Crea sito

TORTA SALATA con BROCCOLI e PROSCIUTTO COTTO

Le torte salate sono una preparazione che spesso salvano il pranzo o la cena…gustose tutti i mesi dell’anno. E’ sufficiente farcirle con gli ingredienti di stagione per renderle attuali. Ecco allora una nuova variante, la TORTA SALATA CON BROCCOLI e PROSCIUTTO COTTO.

La TORTA SALATA CON BROCCOLI E PROSCIUTTO COTTO è un piatto ricco e goloso che tutti, anche i più piccoli, mangeranno con gusto.

E’ un antipasto particolarmente leggero perchè non contiene burro e non contiene panna! Può essere servita anche come secondo piatto perchè, grazie agli ingredienti che contiene, è una portata completa ed equilibrata: la pasta fillo, per sua natura senza burro, le uova, il latte, le verdure ed il prosciutto cotto.

La torta salata con pasta fillo che vi propongo resta croccante anche il giorno dopo, è quindi perfetta da preparare in anticipo o da portare in ufficio .

Ho utilizzato uno stampo quadrato 20×20 cm cercando di “rimboccare” i fogli di pasta fillo in modo da non farli sporgere eccessivamente; se avete una tortiera da crostata rettangolare utilizzate quella, è l’ideale per sfruttare al meglio il foglio di pasta. Diversamente dovrete adattare la pasta alla tortiera, poco male.

Non preoccupatevi se per questa ricetta utilizzerete solo le cime dei broccoli, con la parte restante potete cucinare una gustosa minestra di riso !

torta salata senza panna
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6 fogliPasta fillo
  • 200 gBroccoli (solo le cime)
  • 60 gProsciutto cotto
  • 60 gPecorino toscano
  • 2Uova
  • 1Porro
  • 1Scalogno
  • 200 mlLatte
  • 20 gBurro
  • Sale
  • Pepe
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Fondete il burro in un pentolino a fuoco dolce, oppure nel microonde.

    Spennellate un velo di burro su un foglio di pasta fillo e posizionatelo nello stampo; fate lo stesso con gli altri fogli sovrapponendoli uno sull’altro.

  2. Bucherellate il fondo e infornate a 180°C per 4 minuti; sfornate e lasciate raffreddare.

  3. Sciacquate le cime dei broccoli e scottateli per 4 minuti in acqua bollente leggermente salata. Scolateli e lasciateli intiepidire.

    Affettate il porro e lo scalogno e fateli appassire in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine con un pizzico di sale e qualche cucchiaio di acqua per evitare che asciughino troppo.

  4. In una ciotola sbattete le uova con il latte, salate e pepate.

    In una ciotola raccogliete i broccoli tagliati a pezzetti, il prosciutto ed il pecorino tagliati a dadini, i porri con lo scalogno e mescolate il tutto.

    Versate il composto sulla pasta fillo; distribuite la miscela di uova e infornate a 180°C per 35-40 minuti.

  5. torta salata con broccoli

Cibo per la mente

L’economia circolare invece è sostenibile, usa fonti energetiche rinnovabili come energia solare, eolica e geotermica nella produzione di un bene, dalle sue origini al suo consumo, fino alla fine della sua esistenza, riduce al minimo gli scarti.
Facciamo un esempio per capire meglio. Prendiamo un frutto coltivato in maniera sostenibile e venduto avvolto in un imballaggio biodegradabile. Se genera scarti come bucce o semi, non utilizzabili in cucina, questi finiscono nel compost e divengono così una risorsa per l’agricoltura, mentre l’imballaggio non giace più inerte nella discarica ma, una volta recuperato attraverso la raccolta differenziata,  torna a essere “prodotto”  in un nuovo processo produttivo.  Oppure, se costruito con materiale biodegradabile, finisce anche lui nel secchio dell’umido, come le bucce del frutto, per diventare fertilizzante.

Tratto da “Cucina a impatto zero” di Manuela Vanni

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.