Crea sito

TARTARE con MIELE AL TARTUFO

La tartare di carne è una preparazione antica, la cui origine si attribuisce al tempo dei Tartari che sistemavano la carne sotto le selle dei loro cavalli per frollarla e renderla mangiabile al termine dei loro lunghi viaggi. Oggi la tartare è un pezzo di carne di manzo tritato al coltello e consumato crudo; oggi l’ho cucinata con ingredienti di eccellenza che ho potuto scoprire durante il blog tour di Firenze organizzato da AIFB.

La TARTARE con MIELE AL TARTUFO viene condita con olio extravergine di oliva MORAIOLO del Frantoio Pruneti. Si tratta di un olio monocultivar BIOLOGICO ottenuto proprio dall’oliva moraiola.

La moraiola è un’oliva molto diffusa, dalla caratteristica forma rotonda. La famiglia Pruneti ha scelto di coltivarla sui terrazzamenti del Chianti Classico riuscendo ad ottenere un olio dalle note verdi e balsamiche e dalle tonalità intense, soprattutto nella percezione dei piccanti che prevalgono decisamente sui toni amari.

Il moraiolo è un olio dal sapore importante, sicuramente adatto per esaltare i gusti di carni bianche o del pesce. Accompagna bene anche le verdure dal sapore dolciastro e, proprio per questo, ho scelto di abbinarlo a questa tartare che utilizza, oltre ai tradizionali ingredienti di questo piatto, anche il MIELE AL TARTUFO di Savini Tartufi.

La TARTARE con MIELE AL TARTUFO è un antipasto raffinato dove ogni boccone è interamente da gustare e assaporare.

tartare con miele al tartufo
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Alto

Ingredienti

  • 500 g Filetto di manzo
  • 1/2 Cipolla
  • 8 rametti Timo limonato
  • 3 cucchiaini Miele al tartufo
  • 4 cucchiai Olio extravergine d'oliva (Moraiolo)
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Tritate finemente la cipolla, raccoglietela in una ciotola e unite due cucchiai di olio Moraiolo, il sale, il pepe e le foglioline del timo limonato.

    Tagliate il filetto di manzo a pezzi molto piccoli in modo che abbia una grana simile alla carne trita. Sconsiglio l’uso del mixer.

  2. Unite la carne alla cipolla ed amalgamate gli ingredienti; incorporate un cucchiaino di miele al tartufo.

  3. Dividete il composto in quattro parti e, aiutandovi con un coppapasta, formate altrettante monoporzioni.

  4. Adagiate al centro di ogni cupoletta di carne un rametto di timo e una goccia di miele al tartufo. Completate la tartare con un filo di olio Moraiolo e servite.

  5. tartare al tartufo

Ti piace Profumo di Vaniglia?

Non perdere le NUOVE RICETTE!

Se vuoi essere sempre aggiornato seguimi sui social: FacebookInstagramTwitterPinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.