Crea sito

SCONES INGLESI

L’origine della ricetta degli SCONES INGLESI è dibattuta, ma sicuramente risale a parecchi secoli fa. Si potrebbe parlare anche di scones scozzesi proprio perchè non è ben chiaro, secondo gli storici della cucina, dove vennero preparati per la prima volta. Quel che è certo è il risultato della ricetta. Se vi incuriosisce la storia di questi dolcetti potete leggere questo interessante articolo: Scones inglesi, origine e curiosità

Gli scones sono dei tradizionali biscotti inglesi, morbidi ma fragranti in superficie; preparati con pochi ingredienti e senza zucchero.

Da una ricerca fatta tra le varie ricette di scones dolci e salati ho trovato diverse varianti; quella che ho utilizzato e che riporto di seguito è la ricetta di un libro storico. Il libro d’oro dei dolci di Gianna Brocato che mi regalò mia mamma parecchi anni fa.

Ricordo di averli preparati altre volte e, dopo tanto tempo, li ho infornati nuovamente a seguito di una ricerca scolastica di mio figlio su Londra. Alla sezione “dolci tipici” è richiesta anche una presentazione fisica del dolce 🙂 Inutile dire che trovo questa trasversalità dello studio molto bella ed entusiasmante.
Nei prossimi giorni mi troverò a sperimentare altri dolci tipici inglesi!

ricetta scones inglesi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzionicirca 20 scones
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaBritannica

Ingredienti

La ricetta originale prevede di usare il cremor tartaro, un agente lievitante naturale estratto dall’uva. Io l’ho sostituito con il lievito in polvere per dolci.
  • 200 gFarina 00
  • 40 gBurro (freddo)
  • 45 gLatte
  • 45 gAcqua
  • 1/2 cucchiainoBicarbonato
  • 1 cucchiainoLievito in polvere per dolci (meglio ancora se usate il cremor tartaro)
  • 1 pizzicoSale

Strumenti

  • Robot da cucina

Preparazione

  1. Preriscaldate il forno a 200°C e, nel frattempo, preparate l’impasto.

  2. Mettete la farina, il sale, il bicarbonato, il lievito ed il burro freddo a pezzetti nel robot da cucina e azionatelo a scatti fino ad ottenere un composto sabbioso.

  3. Aggiungete il latte e l’acqua e amalgamate il minimo necessario per ottenere l’impasto.

    Se lavorate troppo l’impasto diventerà elastico e avrete difficoltà a stenderlo; in tal caso avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare 30 minuti.

  4. Stendete la pasta degli scones ad uno spessore di 1 cm e ricavate dei dischi di circa 5 cm di diametro con un tagliapasta.

  5. scones inglesi

    Disponete gli scones sulla placca del forno coperta con un foglio di carta antiaderente ed infornate per 12-15 minuti a 200°C, fino a quando saranno lievitati ed avranno assunto un bel colore dorato.

COME CONSUMARE GLI SCONES INGLESI

Sicuramente sono ottimi ancora tiepidi appena sfornati; li potete spalmare di confettura o crema al cioccolato oppure aprire a metà e farcirli, come fossero dei piccoli panini, con burro e marmellata.

Una volta freddi si mantengono morbidi anche il giorno dopo; vi consiglio di consumarli sempre accompagnati con qualcosa di dolce come vuole la tradizione inglese.

Potete anche scaldarli leggermente al microonde per pochissimi secondi; a 750W per 6-7 secondi sono tiepidi al punto giusto!

E se vi piacciono le consistenze morbide di biscotti a metà con delle briochine potete anche provare gli acciambellati al limoncello.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.