Quiche di POLENTA con PORRI e ZOLA

Se non avete mai provato una torta salata con la base di polenta non potete rinunciare a questa delizia: la quiche di polenta con porri e zola vi conquisterà al primo morso.

Come ho già avuto modo di sottolineare in altre occasioni la farina di mais è un ottimo alleato in cucina; non limitandosi ad utilizzarla solo per la polenta si scoprono ricette ed accostamenti ricchi di gusto e sapore. Torte salate, biscotti e anche il pane.

Prendeteci gusto!

quiche di polenta con porri e zola
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    60 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    8 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 300 g Farina di mais
  • 100 g Gorgonzola
  • 2 Porri
  • 1 Zucchina
  • 50 g Grana padano
  • 3 Uova
  • 100 g Formaggio fresco spalmabile
  • Olio
  • Sale

Preparazione

  1. quiche di polenta con porri e zola

    Preparate la polenta utilizzando la farina di mais; seguite le indicazioni che trovate sulla confezione per regolare correttamente la quantità di acqua da utilizzare.

    Io ho utilizzato della farina integrale di mais cotta al vapore che cuoce in pochi minuti.

    Ungete leggermente una pirofila di circa 26-28 cm di diametro. Versate al suo interno la polenta non appena è cotta.

    Appianatela e lasciatela intiepidire; a questo punto create un bordo alto circa 2 cm, come fosse la base di una crostata.

    Aiutatevi con le dita bagnate di acqua per evitare che la polenta si attacchi.

  2. quiche di polenta con porri e zola

    Nel frattempo preparate le verdure: lavate i porri e la zucchina e tagliateli a rondelle.

    Metteteli a rosolare in una padella con un filo di olio; salate e cuocete per circa 15 minuti.

    Lasciatele intiepidire quindi unite il gorgonzola tagliato a tocchetti, le uova, il formaggio spalmabile e salate se necessario.

  3. quiche di polenta con porri e zola

    Amalgamate tutti gli ingredienti e trasferiteli nel guscio di polenta; cospargete con il grana grattugiato e infornate a 200°C.

    Cuocete 30 minuti quindi estraete la pirofila dal forno e lasciate riposare 10-15 minuti prima di servirla.

  4. BUON APPETITO!!!

Ti piace Profumo di Vaniglia?

Se volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social: Facebook , InstagramTwitter ,  Pinterest

Cibo per la mente

Senza la fede nell’esistenza dell’anima e della sua immortalità, l’essere umano è innaturale, incomprensibile, inaccettabile…

Solo credendo nella propria immortalità l’uomo può cogliere il vero significato del suo esistere su questa terra.

Fëdor M. Dostoevskij

 
Precedente Pasta fresca all'uovo classica Successivo POLLO alla salsa BARBECUE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.