Crea sito

POLENTA E BRUSCITT

Una vera ricetta della tradizione che affonda le radici nella storia lombarda e, più precisamente, originaria di Busto Arsizio, nel varesotto. Parliamo dei BRUSCITT, letteralmente “briciole” in dialetto bustocco, abbinati alla POLENTA di cultura più bergamasca. Sta di fatto che POLENTA E BRUSCITT è una ricetta tutta lombarda.

Come mi è già capitato di dire per altre ricette della tradizione (per esempio la CASSEOLA) è difficile, se non impossibile, parlare di ricette originali. Ognuno ha la sua, ogni famiglia ha i suoi accorgimenti come è giusto che sia.

Questa ricetta dei BRUSCITT arriva direttamente dal papà di mia cognata, bravissimo cuoco in pensione. Me la sono segnata dopo averla assaggiata a casa sua e, per me, è diventata la ricetta di riferimento.

POLENTA E BRUSCITT è un piatto ricco e gustoso, ideale per le giornate fredde, da personalizzare con vari tipi di farine di mais.

Oggi ho utilizzato una farina integrale di un antico mais piemontese, l’Ottofile rosso, macinata a pietra. Si tratta di una tipologia poco produttiva ma che ripaga con un gusto ricco ed un colore intenso. E’ stata una scelta davvero azzeccata!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

BRUSCITT:

  • 1 kgCarne trita mista (bovino e suino)
  • 2 bicchieriVino rosso
  • 1Cipolla
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiainiDado
  • Pepe
  • 2 cucchiaiFarina

POLENTA:

  • 1 lAcqua
  • 250 gFarina di mais (io integrale Ottofile Rosso)

Preparazione

  1. La sera prima mettete la carne trita a marinare con il vino rosso; coprite e conservate in frigorifero.

    Scolate la carne e conservate il vino. In una padella fate rosolare la cipolla tritata nell’olio extravergine di oliva. Coprite con il coperchio e lasciatela appassire per qualche minuto.

  2. Alzate la fiamma e aggiungete la carne; fatela rosolare per bene mescolandola di tanto in tanto. Dopo qualche minuto, quando la carne si sarà interamente scurita, aggiungete due cucchiaini di dado fatto in casa, spolverate con la farina e aggiungete il vino.

    Unite anche mezzo bicchiere di acqua, pepate e lasciate sobbollire con il coperchio per 60-90 minuti.

  3. Nel frattempo portate a bollore 1 litro di acqua; salatela e fate cadere a pioggia la farina di mais mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi.

    Successivamente mescolate con un cucchiaio di legno e portate a termine la cottura della polenta.

  4. Regolate di sale sia i bruscitt che la polenta e serviteli ben caldi.

Ti piace PROFUMO DI VANIGLIA?

Non perdere le NUOVE RICETTE!

Se vuoi essere sempre aggiornato seguimi sui social: FacebookInstagramTwitterPinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.