PATATE ripiene alla SCAMORZA

Le patate ripiene alla scamorza sono un piatto davvero gustoso, si può preparare in anticipo e utilizzare in svariate occasioni: come antipasto, come contorno e, perché no, anche come secondo.

Potete personalizzare la farcitura con gli ingredienti che preferite sostituendo, per esempio, la scamorza con fontina, taleggio, gorgonzola. Il mio suggerimento è quello di usare un formaggio dal gusto deciso.

E poi largo alla fantasia, potete arricchire l’impasto con un salume, della bresaola e del prosciutto cotto e trasformare la ricetta delle patate ripiene in una ricetta svuota frigo!

A proposito di patate…conoscete già la COTTURA SUPER VELOCE DELLE PATATE? E’ l’ideale per patate in insalata, gnocchi, purè….andate a dare un’occhiata, ne vale davvero la pena! 😉

patate ripiene alla scamorza
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    45 minuti
  • Cottura:
    15+30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 8 Patate (medie)
  • 100 g Scamorza affumicata
  • 2 Uova
  • 2 cucchiai Parmigiano reggiano
  • 2 cucchiai Pangrattato
  • Sale
  • Pepe
  • Olio

Preparazione

  1. Portate a bollore una pentola di acqua salata grande a sufficienza da contenere le patate.

    Lavate bene le patate senza togliere la buccia e immergetele nell’acqua bollente per 15 muniti.

    Scolatele e lasciatele intiepidire.

    Le patate non saranno interamente cotte e il cuore sarà ancora piuttosto sodo.

  2. patate ripiene alla scamorza

    Se preferite pelate le patate ma NON è un passaggio indispensabile.

    Scavate ciascuna patata con l’aiuto di un coltello per incidere il bordo e di un cucchiaino per estrarrea polpa.

    Raccogliete l’interno delle patate in una ciotola e utilizzatene circa la metà per prelarare il ripieno.

    La restante parte potete utilizzarla per altre ricette come crocchette o minestre.

  3. Schiacciate la polpa delle patate o tagliatela se è troppp dura; amalgamatela con le scamorza tagliata a dadini, le uova, la parika, il sale e il pepe. Usate il pangrattato per ottenere una consistenza morbida.

    Riempite le patate e trasferitele in una pirofila; distribuite il parmigiano e irrorate con l’olio.

  4. Infornate a 180°C per 30-40 minuti e lasciatele dorare.

    Con la cottura combinata sono sufficienti 15-17 minuti a 600W.

Ti piace Profumo di Vaniglia?

Se volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social: Facebook , InstagramTwitter ,  Pinterest

Cibo per la mente

La risposta venne dal Maestro poeta. “Pazienza e tempestività… Tutto viene quando deve venire. Una vita non può essere condotta a gran velocità, non può essere attuata secondo un programma come tanti vorrebbero.

Dobbiamo accettare quello che ci giunge in un dato tempo e non chiedere più. Ma la vita è senza fine, noi non moriamo mai; non siamo mai realmente nati. Noi passiamo solo attraverso diverse fasi.

Non vi è fine. Gli umani hanno molte dimensioni. Ma il tempo non è come ci appare, consiste piuttosto in lezioni che vengono imparate…”

Oltre le porte del tempo, Brian Weiss

 
Precedente Digestive con MIRTILLI rossi e farina d'avena Successivo Le ERBE in CUCINA - dal dragoncello alla lavanda

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.