Crea sito

PASTA CON CAVOLO NERO

Avete voglia di provare un primo piatto che sia una piacevolissima sorpresa? La PASTA CON CAVOLO NERO non è, in genere, una portata che si cucina tutti i giorni. Eppure, se avete voglia di dare un tocco di originalità e gusto alla vostra tavola, vi consiglio vivamente di provarla!

La PASTA CON CAVOLO NERO è un primo piatto leggero e salutare, si prepara in pochi minuti e piace a grandi e bambini.

Il successo che riscuote questo piatto è sicuramente anche merito dei pomodori secchi, una vera delizia e uno scrigno di sapori! Per non parlare del gusto regalato del cavolo nero, solitamente associato alla ribollita toscana, ma che può essere utilizzato in numerose altre ricette.

ricette con cavolo nero
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ho utilizzato dei pomodori secchi che sembrano sott’olio ma non lo sono; sono più leggeri e dietetici. Li dovreste trovare in commercio senza problemi. In alternativa potete usare anche i pomodori secchi al naturale e immergerli in acqua tiepida per 30 minuti per farli ammorbidire.<br>
  • 320 gPasta
  • 8 foglieCavolo nero
  • 100 gPomodori secchi (sgocciolati)
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • Sale
  • 1 spicchioAglio
  • 1 cucchiaioFarina

Preparazione

  1. Lavate le foglie di cavolo nero e tagliatele a pezzi grossi; rimuovete la parte della costa centrale.

    Potete tagliare la costa centrale in pezzi piccoli (un paio di cm) e utilizzarli assieme al resto delle foglie. Altrimenti aggiungetele a minestre o altre preparazioni.

  2. Portate ad ebollizione una pentola con abbondante acqua salata e cuocete il cavolo nero per 5 minuti. Aggiungete anche la pasta e proseguite la cottura.

  3. In una padella mettete due cucchiai di olio extravergine di oliva ed i pomodori secchi tagliati a striscioline assieme allo spicchio di aglio intero; fateli rosolare qualche minuto quindi rimuovete l’aglio.

    Stemperate un cucchiaio di farina in un mestolo di acqua di cottura della pasta e aggiungete la miscela alla pentola con i pomodori.

  4. Scolate la pasta (con il cavolo nero) due minuti prima del termine della cottura; tenete da parte un paio di mestoli di acqua di cottura.

    Versate la pasta nella padella dei pomodori e completate la cottura aggiungendo l’acqua di cottura quando necessario.

    Impiattate e servite la pasta con cavolo nero ben calda; a piacimento completate con del parmigiano grattugiato.

  5. pasta con cavolo nero

A proposito di cavolo nero…

Il cavolo nero è una varietà di cavoli caratterizzata da foglie bitorzolute color verde scuro. E’ una riserva di risorse benefiche da sfruttare soprattutto in vista dell’inverno. Si tratta di un vegetale ricchissimo di sostanze antiossidanti (che spengono i processi infiammatori, migliorano quelli digestivi e hanno mostrato di possedere importanti proprietà di prevenzione antitumorale), sali minerali e vitamine, in particolare la C, che è il migliore vaccino naturale contro virus, dolori e infreddature.

Forse non tutti sanno che il cavolo nero è stato sempre utilizzato per curare distorsioni, botte, tumefazioni e infiammazioni osteoarticolari. Basta posizionare un paio di foglie precedentemente pestate sulla parte dolente, fissandole con un bendaggio. Questo genere di applicazioni può essere fatto anche aggiungendo alle foglie una manciata di crusca: avendo quest’ultima proprietà “assorbenti”, accelera la guarigione del processo infiammatorio.

Fonte: RIZA.it

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.