Crea sito

AMARETTI MORBIDI, delizie alle mandorle

Se amate le mandorle la ricetta degli amaretti morbidi è sicuramente da provare. Non solo avrete la soddisfazione di gustare dei deliziosi dolcetti dalla consistenza morbida e delicata ma avrete anche la casa invasa dall’irresistibile aroma delle mandorle e …ebbene sì, anche i vostri vicini sapranno che state per sfornare qualcosa di delizioso!

In realtà gli amaretti morbidi sono una via di mezzo tra dei biscotti ed i famosi dolcetti di Sassello; un dolcetto raffinato da gustare in qualsiasi momento della giornata.

Attenzione alle scelta della farina di mandorle! Alcune vengono miscelate con dello zucchero; in questa ricetta ho previsto della farina di mandorle pura quindi se avete in casa quella zuccherata dovrete ri-bilanciare la ricetta.

Se siete dei veri appassionati di mandorle provate anche a prepararvi un delizioso latte di mandorle fatto in casa, magari proprio da gstare con degli amaretti morbidi.

Amaretti morbidi
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: circa 20-25 amaretti
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 280 g Farina di mandorle
  • 160 g Zucchero
  • 15 g Mandorle armelline (o 2 cucchiai di aroma alle mandorle amare)
  • 2 Uova

Preparazione

  1. Mescolare i tuorli con lo zucchero. Non è necessario montarli a lungo; basta ottenere una crema omogenea.

    Unire la farina di mandorle e le armelline macinate molto finemente.

    Montare gli albumi a neve e aggiungerli al composto delicatamente. Lasciare riposare in frigorifero per 30 minuti.

    Trascorso il tempo di riposo dell’impasto formare delle palline, spolverizzarle con dello zucchero a velo e cuocere a 180° per 25 minuti.

    Meglio non eccedere con il tempo di cottura altrimenti gli amaretti si seccheranno.

Ti piace Profumo di Vaniglia?

Se volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social: Facebook , InstagramTwitter ,  Pinterest

Cibo per la mente

Facciamo più quello che è giusto, invece di quel che ci conviene. Educhiamo i figli ad essere onesti, non furbi. E’ il momento di uscire allo scoperto; è il momento d’impegnarsi per i valori in cui si crede. Una civiltà si rafforza con la sua determinazione morale molto più che con nuove armi.

La fine è il mio inizio, Tiziano Terzani

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.