Crea sito

Vellutata di zucca asparagi e gamberetti ( facile e veloce )

Un po’ di storia

Oggi è il primo giorno d’ autunno e la pioggia non ha tardato a farsi sentire. Sebbene dormo ancora con le finestre aperte e senza lenzuolo, questa notte finalmente un piccolo brivido mi ha attraversata, e tutta soddisfatta mi sono coperta. Che bello che è l’autunno. Le prime foglie dense di colore cominciano a cadere e si lascia spazio alle minestre e vellutate che scaldano il cuore, e la vellutata di zucca asparagi e gamberetti è una di queste.

Tutto sulla ricetta della vellutata di zucca asparagi e gamberetti

La vellutata di zucca asparagi e gamberetti, è una primo piatto genuino, dal sapore originale e raffinato, a cui nessuno potrà dire di no. Leggera, morbida e nutriente è a base di zucca, asparagi e gamberetti. Facile e veloce da preparare, in pochi minuti hai pronto un primo piatto genuino e ricco di gusto.

Come possibile alternativa densa di gusto puoi provare anche la mia ricetta della vellutata di zucca, oppure la mia ricetta della vellutata di zucca e funghi.

vellutata di zucca asparagi e gamberetti

Ricetta della vellutata di zucca asparagi e gamberetti

profumodilavandaelimone
La vellutata di zucca asparagi e gamberetti è un primo piatto leggero e gustoso, che se viene servito con qualche crostino diventa un piatto sostanzioso.
Preparazione 5 min
Cottura 35 min
Tempo totale 40 min
Portata Primo
Cucina Italiana
Porzioni 2 persone

Ingredienti
  

  • 1,5 litri acqua
  • 1/2 dado vegetale
  • 4 cucchiai olio di oliva
  • 500 grammi zucca con la buccia
  • 150 grammi gamberetti
  • 1/2 bicchierino vino bianco secco
  • 1 porro grosso
  • 200 grammi asparagi più alcuni per guarnire
  • 1 spruzzata olio di oliva della ditta Amoretti di Lorenzo

Istruzioni
 

  • Pulisci il porro, gli asparagi e la zucca dalla parte di scarto tenendo la buccia che è buona e commestibile, lava tutto sotto l’acqua corrente e taglia asparagi e zucca a pezzetti non troppo grossi, mentre il porro affettalo sottilmente.
  • In una casseruola metti a rosolare il porro con filo di olio. Una volta rosolato, aggiungi la zucca e gli asparagi. Fai rosolare per un paio di minuti, quindi spruzza col vino bianco e fai evaporare.
  • A evaporazione raggiunta versa il brodo e fai cuocere per una mezz'oretta circa. Nel mentre aspettate che la verdura si cuocia, in una padella grazie all’ olio cucinate alcune punte di asparagi e i gamberetti.
  • Mentre aspetti che la verdura si cuocia, in una padella versa l' olio e fai andare per una manciata di minuti alcune punte di asparagi e i gamberetti precedentemente scongelati.
  • Passato il tempo necessario, con un frullatore ad immersione, frulla la minestra, regola di sale e pepe e lascia restringere la vellutata qualche minuto sul fuoco. 
  • Versa la minestra nelle fondine guarnendo con gli asparagi, i gamberetti e una spruzzata di olio a crudo della ditta Amoretti di Lorenzo.
Keyword Asparagi, Gamberetti, Vellutata, Zucca

Il risultato finale della nostra vellutata di zucca asparagi e gamberetti

La foto finale della nostra vellutata di zucca asparagi e gamberetti. Una vera delizia!
Vellutata di zucca asparagi e gamberetti Ph. Paola Assandri

Ti piace questa vellutata? Mi raccomando se la foto e relativa ricetta ti sono piaciute condividile sui tuoi social preferiti tramite i bottoncini di condivisione che trovi nel sito e nella pagina.

Conservazione

La vellutata di zucca si conserva in frigorifero per 2/3 giorni se posta in un contenitore a chiusura ermetica.

Consigli utili

Per ottenere una consistenza ancora più cremosa della nostra vellutata, prima di servirla nei piatti, potete aggiungere qualche cucchiaio di panna da cucina vegetale. Inoltre, sempre se lo gradisci, puoi accompagnare la vellutata con dei crostini tostati o passati nel burro. A parte puoi servire, del parmigiano grattugiato, per fare in modo che ciascun commensale se ne possa servire.

Ci sei ancora?

Beh, se sei arrivata/o fino a qui credo che la vellutata sia stata di tuo gradimento, e mi farebbe tanto piacere sapere il tuo parere qui sotto nello spazio dei commenti. Inoltre mi farebbe piacere sapere come hai preparato tu la vellutata. Ma dimmi, quali ingredienti hai abbinato?

Scrivi nei commenti la tua ricetta e aiutami a migliorare.

Grazie e alla prossima Paola!

 50 Visite tot.

Se la ricetta ti è stata utile, lasciami il tuo cuore!

4.5 / 5. 2

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?

(Visited 47 times, 1 visits today)