Crea sito

Birramisù con crema chantilly allo zabaione

Oggi vi voglio parlare di un dolce dove ho voluto azzardare un’ ingrediente non tanto usuale come la birra nera. Se non vi piace la birra di sicuro torcerete il naso, ma vi posso assicurare che invece questo tiramisù alla birra è tutt’altro che amaro, ma anzi la birra regala a questo birramisù con crema chantilly allo zabaione una nota aromatica particolarmente piacevole e gradevole al palato.
Autore
Ricetta realizzata da Basilico e Limone. Ph. Paola Assandri. Tutti i diritti sono riservati.
Se ti piacciono le mie ricette e i miei articoli e vuoi continuare a seguirmi, iscriviti alla mia pagina Facebook cliccando qui oppure iscriviti alla mia pagina di Instagam cliccando qui per non perderti nemmeno una ricetta, o salva le mie ricette di Pinterest cliccando qui.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Tuorli
  • 8 cucchiaiMarsala (semi-secco)
  • 400 gPanna vegetale senza lattosio
  • 40 gZucchero a velo
  • q.b.Birra scura (rigorosamente black)
  • 4 cucchiaiZucchero di canna
  • 200 gMascarpone
  • q.b.Essenza di vaniglia
  • 300 gBiscotti secchi (Oro Saiwa)
  • q.b.Cacao amaro in polvere

Preparazione della crema allo zabaione

  1. Per la preparazione della crema zabaione, prendete le uova. Separate il tuorlo dall’ albume, tenendo solo il primo, e versate i tuorli in un piccolo recipiente. Aggiungete lo zucchero e continuate a sbattere con una frusta fintanto che il composto si sarà leggermente sbiancato e sarà diventato spumoso. A quel punto versate il Marsala e passate il contenitore in un altro dove avete messo dell’acqua e fate cuocere a bagnomaria.

    Continuate a mescolare e fino a quando il composto ha il primo bollore ( la crema a quel punto deve risultare densa e vellutata). Spegnete e fate raffreddare.

Preparazione della crema chantilly

  1. Una volta preparato lo zabaione, tiriamo fuori dal frigorifero la panna, la zuppiera e la frusta elettrica ( vanno messe in frigorifero almeno un’ ora prima di utilizzarle ). Versate la panna nella zuppiera, mettete qualche goccia di essenza di vaniglia, quindi iniziate a montare con uno sbattitore a velocità media. Quando la panna risulterà essere quasi montata, spegnete lo sbattitore e setacciate lo zucchero a velo direttamente nella ciotola.

    Azionate nuovamente a velocità moderata e fino a quando non avrete finito di montare la panna. Per esser sicuri che è ben montata potete fare la prova che si fa quando si montano gli albumi, ovvero capovolgete la ciotola e se vedete che questa non cola, la vostra crema chantilly è pronta. Pulite le fruste e riposizionatele nel frigorifero.

Preparazione della crema chantilly allo zabaione

  1. Quando abbiamo finito di preparare la crema chantilly, in un’ altra ciotola versiamo il mascarpone e mescoliamo fino a quando è diventato bello morbido. Poi aggiungiamo lo zabaione e mescolando accuratamente facciamolo legare bene al mascarpone per farlo diventare una crema uniforme e spumosa. Quindi, uniamo alla crema di zabaione la crema chantilly, e mescolando delicatamente uniamo bene le due creme.

Preparazione del dolce

  1. Birramisù con crema chantilly allo zabaione Ph Paola Assandri

    Prendete una teglia rettangolare e iniziate a fare uno strato di crema chantilly allo zabaione, livellate, inzuppate i biscotti secchi nella birra rigorosamente black e create un primo strato. Sopra ai biscotti inzuppati nella birra, fate un secondo strato di crema, e livellate di nuovo. Continuate gli strati di crema, con quelli di biscotti e fintanto che si saranno esauriti tutti gli ingredienti.

    Finite di guarnire il birramisù con un’ abbondante spolverata di cacao amaro e ponete in frigorifero per almeno 4 ore.

Conservazione

Il birramisù con crema chantilly allo zabaione si conserva in frigorifero per un massimo di 3 giorni se appositamente coperto da pellicola per alimenti.

Consigli utili

Per la preparazione del birramisù con crema chantilly allo zabaione come vedete in foto, ho utilizzato questi barattoli di vetro per rendere il dolce ancora più bello, ma le dosi che vi ho elencato nella ricetta sono per il classico birramisù messo nella vaschetta rettangolare.

Ricetta n° 1

 262 Visite tot.

(Visited 228 times, 1 visits today)