La ricetta che vi lascio oggi è per preparare una torta golosa, semplicissima e dal successo assicurato. Questa sbriciolata realizzata con una morbida pasta frolla, racchiude una cremosa farcitura a base di ricotta e crema al cioccolato gianduia…perfetta come dolce della domenica, è anche ideale da gustare al pomeriggio con una bella tazza di tè.

INGREDIENTI (per uno stampo da 20 cm):
Per la frolla
300 g di farina 00
150 g di burro
150 g di zucchero
1 uovo e 1 tuorlo
1/2 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale

Per la farcitura
250 g di ricotta
100 g di zucchero
una bustina di vanillina
3-4 cucchiai di crema al cioccolato gianduia (o altra crema a piacere)

zucchero a velo per guanrire

In una ciotola lavorare il burro morbido con lo zucchero e il pizzico di sale, fino ad ottenere una crema.

Unire anche l’uovo e il tuorlo e mescolare bene. A questo punto aggiungere anche la farina e il lievito, trasferire l’impasto su un piano infarinato e impastare bene il tutto.

Dividere l’impasto in 2 parti e stendere la prima con il matterello su un foglio di carta forno. Adagiare la base nello stampo e mettere da parte.

In una ciotola lavorare con una forchetta la ricotta con lo zucchero e la vanillina e versare la crema sul fondo della torta. Con un cucchiaio distribuire anche la crema gianduia e completare il tutto con la restante pasta frolla, sbriciolata grossolanamente con le mani.

Infornare la sbriciolata a 180°, forno ventilato, e cuocerla per 30 min circa.

Una volta cotta lasciarla raffreddare completamente prima di toglierla dallo stampo e guarnirla con una spolverata di zucchero a velo.

CONSERVAZIONE
La sbriciolata con ricotta e crema gianduia si mantiene bene per un giorno a temperatura ambiente, poi va conservata in frigo per 2-3 giorni al massimo.

ALTERNATIVE
Potete sostituire la crema gianduia con altre creme al cioccolato a piacere, oppure con la Nutella, crema al pistacchio o marmellata.