Continuando con i dolci ispirati all’autunno, oggi vi lascio la ricetta per una crostata semplicissima da realizzare, che racchiude un cremoso cuore alle mele. Questa torta che ricorda tantissimo i famosi biscotti cuor di mela, è composta da due gusci di friabile pasta frolla, che racchiudono un ripieno a base di mele, nocciole tritate e qualche amaretto sbriciolato che la rende ancora più golosa. Una torta semplice, dal sapore molto delicato, ideale per chiudere in dolcezza il pranzo, ma anche da gustare a colazione.

INGREDIENTI:
Per la frolla
250 g di farina
125 g di zucchero
125 g di burro
1 uovo e 1 tuorlo
un cucchiaino di lievito per dolci
un pizzico di sale

Per la farcitura
3 mele grandi
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di marmellata di albicocche
30 g di nocciole tritate
6-7 amaretti
il succo di mezzo limone

In una ciotola lavorare il burro morbido con lo zucchero e il pizzico di sale, fino ad ottenere una crema. Unire anche l’uovo e mescolare bene.

A questo punto aggiungere anche la farina con il lievito, trasferire l’impasto su un piano infarinato e impastare il tutto velocemente (l’impasto non va scaldato troppo con le mani) fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

Coprire la pasta frolla con la pellicola e farla riposare in frigo una mezz’oretta.

Nel frattempo sbucciare le mele, tagliarle a pezzettini e metterle in una pentola con lo zucchero e il succo di limone e cuocerle a fuoco medio per circa 20 min, fino a quando non saranno ben cotte e avranno creato una sorta di purea (durante la cottura potete aggiungere un goccio d’acqua se necessario).

Una volta cotte, trasferire le mele in una ciotola, lasciarle raffreddare e aggiungere poi le nocciole tritate, gli amaretti sbriciolati e mescolare e il tutto.

Riprendere la pasta frolla, dividerla in due parti e stendere la prima su un foglio di carta forno. Adagiare la base nella teglia, versarvi all’interno il composto di mele, distribuendolo bene e chiudere la torta con l’altro disco di pasta frolla.

Sigillare bene i bordi, fare dei taglietti sulla superficie, infornare la crostata a 180°, forno ventilato, e cuocerla per circa 25-30 min.

Una volta cotta, lasciarla raffreddare completamente prima di toglierla dallo stampo e spolverarla con lo zucchero a velo.

CONSERVAZIONE
La crostata cuor di mela con nocciole e amaretti si conserva 2 giorni a temperatura ambiente, poi conservarla in frigo.

ALTERNATIVE
Se preferite potete sostituire le mele con le pere e le nocciole con altra frutta secca a piacere.