Crea sito

Sfrappole (o chiacchiere) al Forno

Mia nonna le chiamava sfrappole e, per me, questo è rimasto il loro nome, anche se poi ho imparato che molti le chiamano chiacchiere.
Oggi ne ho preparato una versione più leggera, non fritta, ma cotta al forno.
Certo, non sono proprio come quelle che preparava la mia nonna, ma sono ugualmente molto buone e per chi volesse rimanere un pò più leggero o per chi predilige una cucina più sana, sono un ottimo compromesso.
Dai, vediamo ora come preparare insieme delle sfrappole (o chiacchiere) al forno anche per voi!

Sfrappole al forno
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina
  • 50 gZucchero
  • 50 gBurro
  • 1Limone
  • 4Uova
  • 1 pizzicoSale
  • 1 cucchiainoLievito in polvere per dolci
  • q.b.Zucchero a velo

Preparazione

  1. 1. Per preparare le vostre sfrappole (o chiacchiere) al forno, come prima cosa fate sciogliere il burro in un pentolino e poi mettetelo da parte per farlo raffreddare. Grattugiate la buccia del limone.

    2. In una ciotola versate la farina, lo zucchero, il lievito, il pizzico di sale e la buccia del limone. Poi aggiungete le uova e il burro. Se necessario aggiungete anche un goccetto di acqua. Mescolate aiutandovi con una forchetta e poi trasferite l’impasto su una spianatoia e lavoratelo con le mani fino ad ottenere un composto liscio.

    3. Avvolgetelo nella pellicola e fate riposare per 30 minuti. Nel frattempo preparate la macchina per tirare la pasta.

    4. Prelevate di volta in volta una piccola quantità di impasto e iniziate a tirarla con la macchinetta (o con il mattarello).
    Se utilizzate la macchinetta diminuite gradualmente lo spessore per arrivare a creare delle sfrappole molto sottili.

    5. Con una rotella seghettata create la forma che preferite, io ho fatto delle strisce lunghe e sottili, ma potete anche fare dei quadrati o dei rombi per esempio.

    6. Disponete le vostre sfrappole su una leccarda foderata con carta forno e poi cuocete in forno ventilato a 170 gradi finchè i bordi non inizieranno a imbrunirsi. Serviranno più infornate per cuocerle tutte.

    7. Ora manca solo una generosa pioggia di zucchero a velo!

    Ecco fatto le vostra sfrappole (o chiacchiere) al forno sono pronte per essere divorate!
    Buon Appetito!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.