Crea sito

Scampi in Guazzetto

Chi non adora fare la scarpetta? Tuffare del buon pane croccante in un bel sugo al pomodoro in cui sono stati cotti dei crostacei? Una goduria. Eh già, io sono una fan accanita della scarpetta e gli scampi in guazzetto sono il piatto ideale per poterlo fare.
Ma ora veniamo al piatto perchè sicuramente sarete più interessati a sapere come è stato cucinato piuttosto di come io spazzolo via tutto ciò che ritrovo in quella padella…
Gli scampi sono degli ottimi crostacei con cui si possono cucinare svariati piatti, in questa mia ricetta sono cotti per qualche minuto in un delizioso sugo di pomodoro, aglio, prezzemolo e peperoncino, inoltre ho usato del buon vino bianco per sfumare e dare ancora più carattere al piatto. Venite a scoprire la ricetta e gustatevela anche voi. Ah, non dimenticate di servire questo piatto con delle fette di pane tostato e fidatevi, fate la scarpetta!!!!

Scampi in guazzetto
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgScampi
  • 1 spicchioAglio
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 1 bicchiereVino bianco
  • 400 gPolpa o passata di pomodoro
  • q.b.Sale
  • q.b.Peperoncino
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Per la realizzazione degli scampi in guazzetto partiamo dal lavare il pesce sotto acqua corrente, lavate poi anche il prezzemolo e tritatelo, pelate l’aglio e tritate il peperoncino.
    Prendete una padella antiaderente e versateci un filo di olio d’oliva, aggiungete anche l’aglio e il peperoncino e fate scaldare a fiamma bassa per qualche secondo. Aggiungete poi gli scampi tutti insieme e fateli insaporire rigirandoli per almeno un minuto.
    A questo punto sfumate con un bicchiere di vino bianco e poi aggiungete la polpa di pomodoro e il prezzemolo. Chiudete con un coperchio e fate cuocere per circa 10-15 a fiamma bassa.
    Se volete, l’aglio potete toglierlo, io personalmente lo lascio perchè mi piace tanto il sapore che da al piatto, ma sono gusti personali.
    Ecco fatto questo splendido e saporitissimo piatto è pronto per essere gustato, servitelo immediatamente ben caldo e non dimenticate qualche fetta di pane!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.