Crea sito

Salmone in crosta di Nocciole

Il salmone in crosta di nocciole è uno dei piatti più semplici e al contempo più buoni che si possano preparare con un trancio di salmone!
Anche chi non ama particolarmente il pesce non può che rimanere entusiasta di questo piatto!
È nato per caso, avevo delle nocciole (poche perchè in casa mia finiscono subito) non sufficienti per usarle in un dolce come volevo fare e così le ho utilizzate in questo modo.
Il salmone in crosta di nocciole si prepara molto velocemente e il gusto è stratosferico. All’esterno è croccante grazie ad una panatura di pangrattato e nocciole e all’interno rimane morbido, un’alternanza di consistenza e gusto davvero impeccabile! Che dici lo vuoi provare?
Per accompagnarlo puoi preparare delle patate anch’esse da cuocere in forno, così sporchi poche cose e con un’unica cottura hai la cena pronta, tagliale piccole o infornale leggermente prima rispetto al salmone così avrai una cottura ottimale.
Oppure, in primavera, puoi accompagnare questo piatto con degli asparagi cotti al vapore e conditi con olio e limone che daranno freschezza al piatto.

Salmone in crosta di nocciole
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni2 Persone

Ingredienti

  • 2Tranci di salmone
  • 5 cucchiaiPangrattato
  • 4 cucchiaiNocciole tritate

Preparazione

  1. Preparare il salmone in crosta di nocciole è veramente semplicissimo e occorrono pochissimi passaggi.

    1. Per prima cosa, elimina dai tranci di salmone le spine più evidenti con l’uso di una pinzetta.

    2. Versa in un piatto il pangrattato e le nocciole tritate*.

    3. Passa ogni trancio di salmone nella panatura, facendo attenzione a ricoprire per bene tutta la superficie.

    4. Disponi i tuoi tranci di salmone in crosta di nocciole su una leccarda foderata con carta forno e inforna a 200 gradi per circa 20-25 minuti.


    *Le quantità di pangrattato e nocciole possono variare in base alla grandezza dei tranci, se te ne avanza, puoi distribuire la panatura sulla superficie dei tranci dopo averli impanati.

    Buon Appetito!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.