Crea sito

Ravioli al Vapore Cinesi

Perché aspettare di andare al ristorante cinese per godere di una loro prelibatezza? Qui potete trovare una ricetta semplice dei ravioli al vapore cinesi che vi donerà tutto il gusto di un pasto orientale.

Ravioli al vapore cinesi

TEMPO: 60 min circa

DIFFICOLTÀ: Media

INGREDIENTI per due persone:

Per la pasta:

  • Farina 125 g.
  • Acqua 75 ml.
  • Sale: 1 pizzico

Per il ripieno:

  • Carne di suino: 90 g.
  • Cavolo cappuccio: 40 g.
  • Erba cipollina: 4-5 fili
  • Scalogno: 1
  • Salsa di soia: 1 cucchiaio
  • Carota: 1
  • Zenzero in radice: 1 grammo circa

 

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri ravioli al vapore cinesi iniziate preparando la pasta: disponete la farina a fontana all’interno di un recipiente, aggiungete un pizzico di sale e incorporate l’acqua poco a poco incorporandola con l’aiuto di una forchetta. Quando il vostro impasto inizia a compattarsi un po mettetelo su una spianatoia infarinata e iniziate a lavorarlo con le mani finché sarà compatto e sodo. Dopodiché infarinate leggermente il fondo del recipiente iniziale e riponeteci il vostro impasto e fatelo riposare per 30 min circa.

Impasto ravioli al vapore

Nel frattempo dedicatevi al ripieno: lavate tutte le verdure e l’erba cipollina, riponeteli in un mixer e frullateli fin quando non avrete dei pezzetti piccolissimi. Mettete le verdure tagliate in una ciotola, aggiungete il macinato di maiale, la salsa di soia e grattugiatevi sopra lo zenzero. Riponete la ciotola con il ripieno in frigorifero coperta e avvolta dalla pellicola trasparente cosicché i sapori si mescolino per bene. Trascorsa la mezz’ora fate saltare leggermente in padella antiaderente il ripieno per dargli una piccola cottura iniziale aggiungendo un pò di salsa di soia (non deve cuocersi del tutto, finirà di cuocere successivamente a vapore, questo processo velocizza e facilita solamente il passaggio successivo).

Ora, dopo che la pasta avrà riposato a sufficienza, stendetela su di una spianatoia infarinata e con l’aiuto di un tagliapasta o di un bicchiere ricavate dei dischi grandi circa sei-sette centimetri. All’interno di ogni disco andate a riporre abbondante ripieno.

Ravioli al vapore

Inumidite leggermente il bordo dei dischi con dell’acqua e premendo sui bordi della pasta chiudete il raviolo formando una mezzaluna.

Raviolo

Ora per dargli la classica forma del raviolo cinese effettuate delle piccole pieghe da un’estremità all’altra.

Forma del raviolo cinese

Ora preparate la vostra pentola a vapore, riponete sul fondo dell’acqua e nel cestello bucherellato (quello preposto al posizionamento delle pietanze) adagiate delle foglie di cavolo cappuccio e sopra disponete i vostri ravioli ben distanziati in modo che non si attacchino, Chiudete con l’apposito coperchio e fate cuocere per 15 min circa. Vi accorgerete di quando la cottura sarà ultimata perché la pasta del raviolo diventerà leggermente trasparente.

Ed ecco fatto: i vostri ravioli al vapore cinesi sono pronti, serviteli accompagnati dalla salsa di soia (io vi consiglio di aggiungerne qualche goccia sopra ad ogni raviolo dopo averli posizionati nel piatto).

Se vi gusta potete servirli anche accompagnati da una salsa agrodolce, vi lascio il link: Salsa Agrodolce