Crea sito

Pasta Frolla

La pasta frolla è l’ottimo punto di partenza per realizzare tantissimi dolci in cucina; crostate, pasticcini, biscotti… io per esempio adoro i biscotti di pasta frolla per metà intinti nel cioccolato fondente, ne vado proprio matta. E come non citare le crostate che hanno accompagnato i miei pomeriggi trascorsi in casa della nonna per tutta la durata della mia infanzia e adolescenza, ripiene di crema, marmellata o frutta…erano diventate il rituale perfetto del pomeriggio: una partita a carte, una tazza di tè e una (o più!!!) fetta di crostata della nonna…
Mi sono accorta quindi che ne blog non era presente la ricetta della pasta frolla e l’ho dovuta per forza aggiungere, è facilissima da realizzare ed è la perfetta base per iniziare con la creazione dei dolci quindi è indispensabile saperla preparare!
Le cose più importanti da non dimenticare sono di usare ingredienti freddi di frigo e lavorare poco l’impasto, poi farlo riposare per una mezz’oretta in frigorifero…e il gioco è fatto!

Pasta Frolla
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione6 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina
  • 180 gZucchero a velo
  • 200 gBurro freddo di frigorifero
  • 2Uova

Preparazione

  1. Per realizzare la pasta frolla:

    1. Riponi in un mixer la farina e il burro freddo spezzettato grossolanamente. Aziona le lame fino a quando non otterrai un composto sabbiosi (basteranno pochi secondi).

    2. Versa il contenuto del mixer su una spianatoia infarinata e aggiungi anche lo zucchero a velo, forma una conca al centro dove andrai a mettere le uova (anch’esse fredde di frigo).

    3. Sbatti le uova con una forchetta al centro della conca per poi passare ad impastare molto velocemente con le mani fino ad ottenere un panetto compatto. Non impastare troppo a lungo, l’impasto infatti non va scaldato.

    4. Appena si sarà formato il panetto puoi avvolgerlo con della pellicola trasparente e poi riponilo in frigorifero per una mezz’oretta.

    Trascorso il tempo di riposo potrai usare la tua pasta frolla per realizzare crostate, biscotti o pasticcini.

    Buona Creazione!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.