Crea sito

Zeppole di San Giuseppe al forno

Zeppole di San Giuseppe,un dolce antico della pasticceria napoletana che si prepara il 19 Marzo, giorno in cui si festeggia San Giuseppe e la festa del papà o nei giorni di festa Carnevale,natale,pasqua.Ma ovviamente questo dolce molto squisito lo si può preparare e gustare ogni momento.Le zeppole di San Giuseppe si possono preparare sia fritte che al forno.La prima ricetta delle zeppole di San Giuseppe appare nel libro di cucina,la cucina teorico-pratica del 1837 scritto dal cuoco e letterato duca di Buonvicino Ippolito Cavalcanti

Zeppola di San Giuseppe

per la pasta choux Regolarsi ad occhio immergendo 1-2 uova alla volta e mescolare fin quado non si ottiene un impasto corposo tipo crema
in genere su 500 kg di farina vanno 12-13 uova grandi
ad ogni modo fare la prova cucchiarella mettendola all’impiedi in verticale.quando la pasta ha la consistenza giusta la cucchiarella resta dritta

Ingredienti per la pasta Choux:

  • 12-13 uova
  • 500 g di farina 00
  • mezzo litro di acqua
  • 90 gr. di strutto o 400 g di burro
  • un pizzico di sale

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 3-4 tuorli uova fresche
  • 200 grammi di zucchero semolato
  • 500 ml di latte intero fresco
  • 40 gr di amido di riso o di mais o fecola di patate o farina 0
  • scorza di 1 limone
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • Panna liquida per dolci (opzionale)
  • se volete una crema più densa,lucida e gelatinosa aggiungere colla di pesce o gomma agar agar

Per decorare

  • Zucchero a velo
  • Amarene sciroppate

Procedimento:

Preparare la crema  pasticcera

In un pentolino mettere 350 ml di latte e 150 ml di panna liquida (altrimenti solo 500 ml di latte)

Aggiungere la scorza di un limone e far riscaldare il latte a fiamma moderata

Nel frattempo in una ciotola aggiungere i tuorli d’uovo,lo zucchero,l’amido la farina o la fecola e 1 mestolo di latte caldo e stemperare mescolando bene con una frusta

Portare il latte ad ebollizione togliere la scorza di limone e versare il composto nella ciotola nel latte in pentola

quindi abbassare la fiamma al minimo aggiungere la bacca di vanillina e lasciare cuocere pochi minuti mescolando sempre fino ad addensare la crema, quando la crema inizia a sbuffare, toglierla dal fuoco e mescolare ancora un pò.

versare la crema in un recipiente farla raffreddare coprendola con il domopak appiccicato sopra  in modo da non far formare le crosticine

Preparare l’impasto

versare nell’acqua il sale lo zucchero lo strutto e portare a ebollizione

spegnere la fiamma e quindi versare la farina tutta di un colpo

riaccendere la fiamma al minimo e mescolare energicamente fino a quando si stacca dalla pentola

spegnere sotto al fuoco e togliere la padella dal fuoco mettere in una ciotola è far raffreddare

quando è fredda aggiungere le uova incorporandole 1-2 alla volta…deve avere la consistenza di una crema…se è necessario aggiungere altre uova

ad ogni modo regolarsi a occhio e fare la prova cucchiarella immergendola dritta nell’ impasto

l’impasto  deve risultare denso la cucchiarella deve restare dritta

Preparare le zeppole:

Su  carta da forno  formare le zeppole usando una Sac à poche

infornate in forno ventilato già caldo a 200°C per 10 minuti, poi abbassate la temperatura del forno a 180°C e far cuocere altri 15-20 minuti
Decorare con crema pasticcera con la Sac à poche,o una siringa per dolci, zucchero a velo e Amarene sciroppate
(Visited 97 times, 1 visits today)