Tortellini di zucca con burro e salvia

Tortellini di zucca con burro e salvia

Un piatto semplice da preparare, ma dagli aromi e dal sapore prelibato. I tortellini, vanto della cucina delle nostre nonne e fiore all’occhiello della tradizione di molte regioni italiane, sono l’essenza del piatto che andremo a preparare. La zucca ha un profumo particolare e che ricorda la campagna: cucinata in forno darà una nota di dolcezza al piatto. Il tocco finale è la salvia: pianta aromatica che, se coltivata e curata nel vostro giardino, potrete avere sempre a portata di mano per arricchire i vostri piatti.

Preparazione dei Tortellini di zucca con burro e salvia

GLI INGREDIENTI – Per realizzare 40 tortellini avrete bisogno di 200 grammi di farina 00 e 100 grammi di uova; per il ripieno dovrete munirvi di 500 grammi di zucca, 150 grammi di amaretti, 70 grammi di Grana Padano, 50 grammi di uova, noce moscata da grattugiare (q.b.) e sale (q.b). Questi invece gli ingredienti per il condimento: pepe nero e sale (q.b.), 120 grammi di burro, 8 foglie di salvia e 60 grammi di Grana Padano. Nel caso preferiste un ripieno meno dolce potreste utilizzare del formaggio più stagionato da grattugiare nel ripieno oppure aggiungere del sale in più.

IL RIPIENO – Per preparare i tortellini con burro e salvia bisogna partire dal ripieno. Iniziate dalla zucca: basterà eliminare semi e filamenti interni, in seguito tagliate a fette e mettete in forno preriscaldato a 200°C per circa 20 minuti. La zucca dovrà essere morbida, ma non bruciacchiata. Approfittate del tempo necessario alla cottura della zucca per occuparvi degli amaretti: raccoglieteli in una ciotola e sbriciolateli. Quando la zucca sarà cotta lasciatela raffreddare in forno, poi passatela nello schiacciapatate,  raccoglietela in una ciotola ed infine amalgamatela con gli amaretti. Dopo di che, versate il formaggio grattugiato e l’uovo, poi salate e date una spolverata di noce moscata. Coprite con una pellicola e lasciate in frigo per 24 ore.

I TORTELLINI – Poi sarà la volta della pasta fresca: prendete la farina e versate le uova a temperatura ambiente dopo averle sbattute con una forchetta; amalgamate con le mani fino ad ottenere un impasto morbido e non troppo appiccicoso. Inumidite con acqua se necessario oppure aggiungete farine se il composto sarà troppo fluido. Avvolgete l’impasto in una pellicola trasparente e lasciate riposare in un luogo fresco per 30 minuti. Dividete poi l’impasto in due parti e stendete ciascun pezzo di impasto fino ad ottenere rettangoli spessi non più di due millimetri. Stendete la pasta e ripiegatela con il ripieno al suo interno per dare finalmente forma ai vostri tortellini (variate le dimensioni a vostro piacimento). Ponete poi i tortellini su un vassoio infarinato. Mettete sul fuoco un tegame con acqua salata, preparate il condimento sciogliendolo in una padella assieme a brutto e salvia; salate leggermente e spegnete il fuoco quando il condimento sarà sciolto. Quando l’acqua bollirà scolate i tortellini di zucca all’interno del tegame: dopo 3-4 minuti saranno pronti! Scolateli direttamente nella padelle insieme al condimento, condite poi con formaggio e mescolate insieme ad un tocco di pepe macinato. Buon appetito!

Vi potrebbe interessare: Tortellini panna e prosciutto.

(Visited 50 times, 1 visits today)

Precedente Cheesecake allo yogurt pesche e noci Successivo Profiteroles