Tagliatelle, rape rosse e seppie al lime

Ciao a tutti. Oggi vi presento una ricetta che ho testato domenica per mia suocera, facile da preparare e squisita.

ricetta Tagliatelle, rape rosse e seppie al lime

Ingredienti per 4 persone

  • g 400 di barbabietole biologiche
  • g 280 di tagliatelle di grano duro
  • g 200 di seppie del Mediterraneo pulite e il loro nero
  • g 100 di patate
    Un lime non trattato
  • Uno scalogno
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Per la guarnizione

    • Germogli di crescione

Lavare con cura le barbabietole e ottenerne il succo con l’estrattore; conservare in frigorifero.
Velare con un filo di olio il fondo di una casseruola, aggiungere lo scalogno tagliato finemente e lasciarlo cuocere fino a quando non sarà diventato traslucido. Unire poi le patate sbucciate e affettate a velo e portarle a cottura aggiungendo il nero di seppia e un goccio di acqua. A cottura ultimata frullare con un mixer a immersione, filtrare e, se necessario, regolare di sapore. Tenere in caldo.

Con un coltello incidere le seppie sulla parte esterna (io ho letto la guida su Alimentipedia per imparare a pulire la seppia), scottarle in una padella rovente appena unta con un poco di olio, poi tagliarle in parti uguali, raccoglierle in una boule e condirle con un filo di olio, la scorza del lime, un pizzico di sale e lasciar marinare il tempo di cottura della pasta.

Lessare le tagliatelle in abbondante acqua bollente salata per tre quarti della cottura, quindi scolarle e trasferirle in una padella con l’estratto di barbabietola portato a temperatura; riservarne un poco per la guarnizione finale. Ultimare la cottura a fuoco medio mantenendo la pasta al dente.

Distribuire un cucchiaio di crema di patate al nero al centro di ogni fondina, sopra adagiare un nido di tagliatelle e accanto sistemare una seppia marinata guarnita con germogli di crescione; rifinire le fondine nappandole con l’estratto di barbabietola.

Come vino di abbinamento ho preso un Colli di Luni Rosato Mea Rosa al negozio sotto casa. 

(Visited 1.176 times, 1 visits today)

Precedente Ricetta Passatelli originale Successivo Spaghetti cacio e pepe con gamberi rossi