Polpettone in crosta

Il polpettone in crosta è un secondo versatile, facile da preparare, elegante da servire e soprattutto molto gustoso.

Quando si prevedono ospiti è davvero un secondo furbo perché se ne può anticipare la preparazione sia decidendo di cuocere l’interno diverse ore o il giorno prima, per ultimare poi la cottura con la sfoglia all’arrivo dei commensali, sia anticipando il tutto per poi riscaldarlo al momento o, addirittura, servirlo freddo in occasioni più informali o in un buffet.

Fa sempre un’ottima figura nella presentazione ed è di solito molto gradito da grandi e bambini perché davvero goloso.

Adatto sia alle occasioni di festa che alle cene casalinghe, direi che non ci sono scuse per non provarlo!

Nei consigli trovate anche alcune varianti per adattarlo ai vostri gusti.

Polpettone in crosta
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40+30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10-12 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 700 Carne macinata
  • 8 cucchiai Parmigiano reggiano grattugiato
  • 6 cucchiai Pangrattato
  • 2 Uova
  • q.b. Prezzemolo tritato
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Noce moscata
  • 1 Rotolo pasta sfoglia rettangolare
  • q.b. Formaggio e salumi (facoltativi)
  • q.b. Olio di oliva

Preparazione

  1. Polpettone in crosta

    Mettere la carne in una ciotola capiente. Salare, pepare, aggiungere noce moscata e prezzemolo tritato a piacere e mescolare schiacciando con una forchetta.

  2. Aggiungere il parmigiano grattugiato ed il pangrattato facendoli assorbire bene dalla carne.

    Quindi aggiungere le uova. Se non sono abbastanza grandi aggiungerne un terzo.

  3. Amalgamare il tutto fino ad ottenere un impasto molliccio. Se è troppo duro aggiungere qualche goccia di latte.

  4. Polpettone in crosta

    Stendere l’impasto su di una carta forno formando un rettangolo della lunghezza di uno stampo da plumcake spesso circa 1 cm – 1,5 cm.

    Aggiungere sulla superficie del rettangolo ottenuto prosciutto crudo o cotto (facoltativo) e formaggio (io ho messo sottilette ed emmental).

  5. Polpettone in crosta

    Arrotolare su sé stesso il rettangolo e metterlo in uno stampo da plumcake rivestito con carta forno.

    Aggiungere qualche rametto di rosmarino, un pochino di olio ed infornare in forno caldo per 15 minuti a 200 ° per poi abbassare la temperatura a 180° e cuocere ulteriori 25 minuti. A metà cottura se possibile rigirare il polpettone.

  6. Polpettone in crosta

    Far raffreddare il polpettone e poi ricoprirlo con la sfoglia, avendo cura di porre la chiusura sotto al polpettone.

    Chiudere bene ai lati e, se avanza della sfoglia, realizzare delle decorazioni.

    Porre di nuovo nello stampo e cuocere in forno caldo per 30 minuti a 200°. Se si colora troppo abbassare un po’ la temperatura.

  7. Polpettone in crosta

    Sfornare il polpettone e farlo intiepidire prima di tagliarlo.

    Buon appetito!

    Continuate a seguirmi sulla mia pagina Facebook Presto e bene con Bea e sul mio profilo Instagram!

Consigli

Per un buon polpettone in crosta è importante utilizzare della buona carne.

Io la faccio macinare appositamente dal macellaio.

Per un sapore più gustoso potete utilizzare 450 g di carne di manzo e 250 g di carne di maiale, oppure sostituire parte della carne di manzo con una o due salsicce.

Potete aggiungere al ripieno degli spinaci lessati e ripassati in padella per una consistenza più umida.
In sostituzione della sfoglia potete utilizzare della pasta brisè, che si presta meglio anche a realizzare decorazioni o intrecci in superficie.
Senza categoria
Precedente Colomba facile con lievito di birra Successivo Pulire i lumachini di mare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.