Lumachini di mare in umido

Adoro i lumachini di mare in umido e li preparo spesso con o senza Bimby.

Spesso li compro al mercato del pesce a Rimini dove li trovo freschissimi e ne faccio scorta. Sono capace di comprarne anche 3-4 Kg, poi li pulisco bene e congelo quelli che non utilizzo pronti per essere preparati al bisogno.

L’importante nell’acquistare i lumachini è che siano ancora vivi, altrimenti non riuscirete più a fargli perdere quel fastidioso pezzetto duro che li protegge una volta rientrati nel guscio. Per una pulizia ottimale vi consiglio di leggere il mio articolo che trovate qui.

La ricetta che vi propongo è quella che prepara mia mamma e che ha imparato a sua volta da sua zia, tipica della bassa Romagna e del Pesarese. Si caratterizza per l’utilizzo del vino e soprattutto del finocchio selvatico che conferiscono quel tipico aroma gustoso.

La preparazione è piuttosto semplice, soprattutto una volta puliti, anche se devono sobbollire a lungo. Però potete tranquillamente lasciarli sul fuoco senza paura che si attacchino o brucino e fare altre cose mentre loro cuociono.

Vi assicuro che una volta provati non vedrete l’ora di rimangiarli!

Lumachini di mare in umido
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 1,5 Ore
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg Lumachini
  • 1 Scalogno piccolo
  • 1 bicchiere Vino bianco
  • 500 g Passata di pomodoro
  • q.b. Acqua
  • 1 spicchio Aglio piccolo
  • q.b. Prezzemolo
  • q.b. finocchio selvatico
  • q.b. Peluria del finocchio (facoltativa)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Olio di oliva

Preparazione

  1. Procedimento tradizionale:

    Dopo aver pulito e sbollentato i lumachini come spiegato in dettaglio in questo mio articolo, tritare finemente prezzemolo, aglio, finocchio selvatico, peluria del finocchio e scalogno.

    In una pentola dai bordi alti soffriggere in un po’ di olio il trito ottenuto.

    Sfumare con il vino bianco e poi aggiungere i lumachini, quindi il pomodoro e ricoprire con abbondante acqua.

    Salare e pepare.

    Far bollire dolcemente per 1,5 – 2 ore.

  2. Lumachini di mare in umido

    Procedimento con il Bimby:

    Tritare lo scalogno, l’aglio, il prezzemolo, il finocchio selvatico e la peluria di finocchio per 7 secondi velocità 7.

    Insaporire con olio per 3 minuti 120° velocità 1.

    Aggiungere il vino e far evaporare senza misurino per 3 minuti 120° velocità 1.

    Aggiungere il pomodoro, salare e pepare ed insaporire 3 minuti 100° velocità 1.

  3. Lumachini di mare in umido

    A questo punto è possibile scegliere tra 2 strade:

    1_trasferire il sugo ottenuto in una pentola dai bordi alti, aggiungere i lumachini puliti (ecco come fare), ricoprire con un po’ di acqua e lasciare cuocere a bollore lento per 1,5-2 ore. (Io preferisco fare così).

    2_Aggiungere nel boccale 150 g di acqua. Mettere i lumachini nel Varoma, sopra al boccale, e cuocere per 1 ora a Varoma, velocità 1. Controllare dopo 30 minuti se il sugo è troppo asciutto ed aggiungere eventualmente altra acqua. A fine cottura unire i lumachini ed il sugo in una pirofila.

  4. Lumachini di mare in umido

    I lumachini di mare in umido sono pronti.

    Serviteli ben caldi nei piatti fondi.

    Continuate a seguirmi sulla mia pagina Facebook Presto e bene con Bea e sul mio profilo Instagram!!

  5. Lumachini di mare in umido

Consigli

Per mangiare i lumachini di mare in umido saranno utili degli stuzzicadenti per estrarre facilmente il mollusco dal guscio.

Vi consiglio di accompagnare i lumachini con dell’ottima piadina romagnola, trovate la mia ricetta di famiglia qui.

Precedente Pulire i lumachini di mare Successivo Pasta frolla al cacao senza burro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.