Crea sito

Cantucci alle nocciole

I cantucci tipici della Toscana, con qualche variazione. Biscottini secchi e friabili alle nocciole. Ottimi per merenda, o serviti insieme al caffè, si accompagnano bene anche con gelati, composte di frutta secca o un bicchiere di vino rosso leggero. Si conservano per lungo tempo nella scatola di latta rimanendo sempre croccanti. Deliziano il palato di grandi e piccini. Si preparano in poco tempo ne vale la pena.

Provaci anche tu.

  • DifficoltàMedia
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

La ricetta è per circa un chilo di biscotti.

Nocciole tostate

  • 700 g

Farina 00

  • 1 kg

Lievito in polvere

  • 1 bustina

Sale

  • q.b.

Noce moscata

  • q.b.

Burro fuso

  • 360 g

Zucchero

  • 600 g

Essenza di vaniglia

  • q.b.

Uova

  • 8

Preparazione

Per la preparazione di questi biscotti è necessario tostare le nocciole in forno a 150 gradi per 20 minuti circa.

Preparare l’impasto.

  1. Setacciare la farina con il lievito e la noce moscata.

  2. In una ciotola sbattere il burro, aggiungendo lo zucchero, fino ad avere un composto spumoso e bianco.

  3. Aggiungere le essenze e incorporare le uova una alla volta.

  4. Addizionare la farina e il lievito un pò alla volta. e infine aggiungere le nocciole tostate.

Formare dei cilindri

  1. Stendere l’impasto sulla carta da forno a formare dei cilindri, aiutatevi con una spatola flessibile bagnata in acqua fredda.

Infornare

  1. Far cuocere i cilindri per 20 minuti a 180 gradi.

Tagliare i cilindri

  1. Tirate i cilindri fuori dal forno, e lasciateli raffreddare per circa 10 minuti.

  2. Tagliare i cilindri a fettine di 2 cm e disporli su una nuova carta da forno gli uni vicino agli altri.

Infornare

  1. Inforna i biscotti altri 15 minuti circa, finchè saranno dorati.

  2. Lasciarli raffreddare sulla griglia e poi chiuderli in una scatola ermetica. Si conservano per un mese circa.

Conservazione e Varianti

Si conservano per circa un mese in una scatola di latta. Restano fragranti per più giorni. Volendo al posto delle nocciole è possibile aggiungere gocce di cioccolato o mandorle.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da prendiamociperlagola

Il profumo dei dolci che inebria casa è un dolce ricordo delle domeniche in famiglia. Per mia mamma non era domenica senza il dolce in tavola. E oggi che anche io sto per diventare mamma voglio che mia figlia goda dello stesso calore che a me è stato donato.