Crea sito

Polpette Teriyaki

Polpette Teriyaki: lo zenzero come spezia predominante e molti altri ingredienti insoliti, rendono questo originale piatto giapponese, veramente squisito.

Polpette Teriyaki
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaGiapponese

Ingredienti

  • 500 gManzo (tritato)
  • Erba cipollina (mezzo mazzetto)
  • Prezzemolo (mezzo mazzetto)
  • 2 foglieSedano
  • 1Uova
  • 3 cucchiaiPangrattato
  • q.b.Sale e pepe bianco
  • q.b.Burro (per friggere)

Per la salsa

  • 1 bicchiereSalsa di soia
  • q.b.Sale e pepe bianco
  • q.b.Zucchero
  • q.b.glutammato
  • q.b.Chiodi di garofano macinati
  • q.b.Zenzero in polvere
  • 1zenzero candito (pezzetto)

Strumenti

  • Terrina
  • Padella per friggere
  • Casseruola

Preparazione

  1. Polpette Teriyaki

    Mettete la carne tritata in una terrina; lavate e tritate finemente il prezzemolo, l’erba cipollina e le foglie di sedano e unite il trito alla carne insieme con l’uovo e il pangrattato.

    Insaporite generosamente con sale e pepe e mescolate a lungo tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

    Formate con le mani inumidite delle polpette rotonde della grossezza di una noce e fatele dorare nel burro ( o nella margarina) spumeggiante per 5 minuti.

    Quando saranno tutte pronte, tenetele al caldo finchè preparate la salsa.

    Riscaldate la salsa di soia in una casseruola e insaporitela, mescolando con una presa di sale, un pizzico di pepe, un cucchiaino di zucchero e una punta di coltello per sorta di glutammato, chiodi di garogano e zenzero macinati.

    Scolate lo zenzero sciroppato dal liquido di conserva, tritatelo finemente e buttatelo nella salsa, mescolando brevemente.

    Togliete il recipiente dal fuoco e versate tutta la salsa sulle polpette già disposte su un piatto da portata.

    Lasciate risposare 5 minuti prima di servire.

    Polpette Teriyaki, ottime anche con un bel contorno di riso in bianco.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: