Crea sito

Polpette di gamberi all’indiana

Polpette di gamberi all’indiana: preparate più o meno come quelle di carne, con in più un profumo di zenzero e menta.

Polpette di gamberi all'indiana
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaIndiana

Ingredienti

  • 175 gGamberetti
  • 2Cipolle
  • q.b.Prezzemolo
  • 2 ramettiMenta (oppure un cucchiaino di menta secca)
  • 1 fettaPane bianco in cassetta
  • q.b.Sale e pepe bianco
  • 4 cucchiaiSucco di limone
  • Mezzo cucchiainoZenzero in polvere
  • 1Uova
  • 6 cucchiaifarina di piselli
  • 1 cucchiainoCoriandolo (macinato)
  • q.b.Salsa Tabasco®
  • 2 cucchiaiAcqua
  • 4 cucchiaiOlio
  • 1Limoni (per guarnire)

Strumenti

  • Terrina
  • Padella per friggere
  • Fornello

Preparazione

  1. Polpette di gamberi all'indiana

    Fate eventualmente scongelare i gamberetti, e sgocciolateli.

    Per questa ricetta, potete utilizzarli interi (se sono abbastanza piccoli) o macinarli come se fosse carne, al tritatutto.

    Sbucciate le cipolle, tritatele finemente con il prezzemolo e la menta.

    Eliminate la crosta al pane e sbriciolatelo.

    Mescolate in una terrina la polpa di gamberi con le cipolle, il prezzemolo, la menta e il pane; salate, pepate il miscuglio e insaporitelo con lo zenzero.

    Unitevi quindi l’uovo e il succo di limone e sbattete il composto con un cucchiaio di legno, finchè otterrete una massa liscia e omogenea, che lascerete riposare per mezz’ora a temperatura ambiente.

    Amalgamate in un’altra terrina la farina di piselli (la si trova facilmente, altrimenti usate normale farina) con il coriandolo macinato, uno spruzzo di salsa Tabasco, l’acqua fredda e una presa di sale, in modo da ottenere una pastella piuttosto densa.

    Formate con il composto di gamberi delle palline del diametro di 2 cm., immergetele nella pastella di farina di piselli e adagiatele nella padella in cui avrete fatto fumare l’olio.

    Lasciatele dorare da ogni parte per 5 minuti e disponetele poi su un piatto di servizio ben caldo.

    Lavate il limone con acqua calda, asciugatelo e dividetelo a spicchi.

    Guarnite con questi le polpette di gamberi all’indiana e servitele subito con del riso bollito.

    Questa ricetta può essere anche accompagnata dalla tipica salsetta in agrodolce cinese e, come variante, prima di friggere le polpettine possono venir passare nei semi di sesamo.

    Fantastiche.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: