Pollo alle prugne

Pollo alle prugne: come l’arancia, anche le prugne vengono spesso accostate al pollame, si serve immerso in una salsa dolce-piccante.

Pollo alle prugne
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20/25 minuti
  • Cottura:
    60/70 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Prugne secche 250 g
  • Acqua 250 ml
  • Vino rosso 1 bicchiere
  • Pollo 1,200 kg
  • Sale e pepe nero q.b.
  • Carote 1
  • Sedano 1 costa
  • Porri 1
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Margarina vegetale 80 g
  • Alloro 1 foglia
  • Acqua (calda) 250 ml
  • Zucchero 20 g
  • Scorza di limone 1
  • Fecola di patate 1 cucchiaio
  • Panna fresca liquida 4 cucchiai

Preparazione

  1. Lavate le prugne, mettetele in una terrina, copritele con l’acqua e il vino e lasciatele rinvenire fino a quando saranno ben morbide.

    Pulite bene il pollo, lavatelo, asciugatelo, dividetelo in quattro pezzi e spolverizzatelo con sale e pepe.

    Pulite e lavate accuratamente la verdura: tagliate la carota e il sedano a bastoncini e il porro  a striscioline.

    Lavate il prezzemolo e asciugatelo.

    Fate fondere la margarina in una padella, adagiatevi dentro i pezzi di pollo e fateli dorare da entrambi i lati per 12 minuti.

    Quindi toglieteli dalla padella, aggiungete al fondo di cottura la verdura e lasciatela rosolare per 5 minuti.

    Rimettete il pollo in padella, unitevi il prezzemolo e l’alloro, bagnate con l’acqua calda e lasciate cuocere il tutto per mezz’ora, a recipiente coperto.

    Nel frattempo versate l’acqua di ammollo delle prugne in una casseruola, aggiungetevi lo zucchero e la scorzetta di limone e portatela a ebollizione.

    Quindi immergetevi le prugne e lasciatele cuocere per 20 minuti a fuoco moderato.

    Passato questo tempo scolate le prugne su un setaccio, conservando il liquido di cottura, dal quale eliminerete la buccia di limone.

    Disponete i pezzi di pollo cotti su un grande piatto da portata, circondateli con le prugne, coprite tutto con un coperchio e tenete al caldo.

    Filtrate il fondo di cottura in una casseruolina, pressando bene con un cucchiaio la verdura.

    Aggiungete un bicchiere scarso del liquido di cottura delle prugne e portate tutto a ebollizione.

    Stemperate in una tazza la fecola con un pò d’acqua fredda, versatela nella salsa, lasciatela sobbollire per un attimo, poi togliete il recipiente dal fuoco.

    Incorporatevi infine la panna, salate e pepate ancora la salsa se è necessario, quindi versatela sul pollo alle prugne.

    Servite subito.

Precedente Pollo all'arancia Successivo Pollo chow mein

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.