Pollo al curry

Pollo al curry: una ricetta inglese che risente del passato coloniale, il particolare sapore è dato sia dal curry che dalle cipolle con le mele.

Pollo al curry
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    15/20 minuti
  • Cottura:
    45/50 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Pollo 1,200 kg
  • Curry 2 cucchiai
  • Sale q.b.
  • Burro 60 g
  • Cipolle (grosse) 2
  • Mele 3
  • Passata di pomodoro 1 cucchiaio
  • Farina 30 g
  • Brodo 1/2 l
  • Succo di limone 1 cucchiaino
  • Zucchero 1 pizzico

Preparazione

  1. Questa preparazione è ottima anche preparata coi petti di pollo tagliati a bocconcini, ma procediamo con la preparazione del pollo intero.

    Pulitelo bene e tagliatelo in otto pezzi e spolverizzateli con sale e metà del curry, tenendo il rimanente da parte.

    Fate fondere il burro in una teglia, adagiatevi dentro i pezzi di pollo e lasciateli rosolare per 10 minuti da tutte le parti.

    Nel frattempo sbucciate le cipolle e le mele, tritatele grossolanamente, dopo aver eliminato i torsoli alle mele.

    Levate i pezzi di pollo dal recipiente e teneteli al caldo.

    Buttate nel fondo di cottura il trito di cipolle e mele, lasciateli dorare per 5 minuti, unitevi la conserva di pomodoro e spolverizzatevi sopra la farina e il rimanente curry.

    Lasciate rosolare tutto bene, mescolando sempre, poi bagnate il composto con il brodo bollente.

    Riadagiate nella teglia i pezzi di pollo, lasciateli cuocere per 30/35 minuti e insaporiteli infine con il succo di limone e lo zucchero.

    Servite il pollo al curry in una terrina di servizio irrorato con la salsa, oppure sopra del riso in bianco alla maniera indiana, come nelle foto.

Precedente Pollo al cognac Successivo Pollo alla marocchina

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.