Petti di pollo alla provenzale

Petti di pollo alla provenzale: olive nere e pomodoro rendono questo piatto molto appetitoso e simile alle preparazioni della cucina italiana.

Petti di pollo alla provenzale
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    26 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Petto di pollo (da 250 gr. l’uno) 4
  • Olio 2 cucchiai
  • Sale e pepe bianco q.b.
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Pomodori 3
  • Olive nere q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Acqua (bollente) 3 cucchiai
  • Dadi (da brodo) 1/4
  • Farina 1 cucchiaino
  • Prezzemolo qualche ciuffo

Preparazione

  1. Dividete i petti di pollo in otto filetti.

    Fate scaldare l’olio in una padella, adagiatevi dentro i petti di pollo, lasciateli rosolare per un minuto da ogni lato a fuoco vivace e poi per 15 minuti a fuoco moderato.

    Salateli, pepateli, levateli dal fuoco e teneteli al caldo su un piatto da portata.

    Versate il vino bianco nel fondo di cottura del pollo e fatelo sobbollire per un attimo.

    Scottate i pomodori in acqua bollente, pelateli e tagliateli a dadini.

    Affettate le olive finemente(o se preferite vanno bene anche intere ma snocciolate).

    Aggiungete  pomodori e olive al vino, insieme con l’aglio sbucciato e schiacciato con un pò di sale.

    Sciogliete il dado da brodo nell’acqua bollente e unitelo agli altri ingredienti.

    Stemperate in una tazza la farina con un pò di acqua fredda, incorporatela alla salsa, mescolando continuamente e portatela a ebollizione, lasciandola cuocere per 5 minuti.

    Distribuite la salsa al pomodoro sui petti di pollo e, prima di servirli, guarniteli ancora con ciuffetti di prezzemolo.

    Servite questi petti di pollo alla provenzale con del buon vino.

Precedente Petto di pollo alle mandorle Successivo Petti di pollo del buongustaio

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.