Crea sito

Melanzane farcite con peperoni

Melanzane farcite con peperoni: un’idea che conquisterà i vegetariani, dimostrando che la carne non è sempre indispensabile per preparare un ripieno gustoso.

Melanzane farcite con peperoni
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4melanzane (di media grandezza)
  • 3peperoni
  • 4pomodori
  • 1 costasedano
  • 2uova
  • q.b.parmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 1cipolla
  • 1peperoncino
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.olio

Strumenti

  • 1 Pirofila
  • 1 Tegame
  • Forno
  • Fornello

Preparazione

  1. Melanzane farcite con peperoni

    Tagliate le melanzane a metà nel senso della lunghezza e incavatele con un cucchiaino in modo da formare delle vaschette.

    Adagiatele in una pirofila unta di olio.

    Tritate finemente la cipolla, mettetela in un tegame con qualche cucchiaiata di olio e, non appena sarà imbiondita, unitevi i peperoni (senza pelle), i pomodori (pelati e senza semi) e un gambo di sedano tutto ben tritato.

    Non appena le verdure saranno ben rosolate, salatele, pepatele e fatele stufare a fiamma moderata per un quarto d’ora.

    Toglietele dal fuoco, incorporatevi le due uova e il peperoncino tritatissimo, mescolando rapidamente in modo che gli albumi si consolidino al calore.

    Riempite le melanzane (salate internamente) con il composto preparato, spolverizzatele con il parmigiano grattugiate e fate gratinare in forno.

    Se dovesse avanzare del ripieno disponetelo come guarnizione intorno alle melanzane, nello stesso recipiente di cottura.

    Il trucco per la buona riuscita di questo piatto, sta nel fare la vaschetta delle melanzane, lasciando poca polpa, dunque attenzione col cucchiaino nel lavorarle senza romperle.

/ 5
Grazie per aver votato!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: