Crea sito

Bisque di gamberi

Bisque di gamberi: pur non essendo ricca e piccante come quelle italiane e quelle esotiche, anche questa zuppa di pesce nordica è favolosamente gustosa.

Bisque di gamberi
  • DifficoltàAlta
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gGamberi
  • 1Sedano (una costola)
  • 2Cipolle
  • 2Carote
  • 100 gProsciutto crudo
  • q.b.Timo
  • 1 fogliaAlloro
  • 1 lFumetto di pesce (vedi le istruzioni)
  • 3 cucchiaiPanna fresca liquida
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Olio
  • 130 gBurro

Strumenti

  • 1 Casseruola
  • 1 Frullatore / Mixer
  • Fornello
  • 1 Terrina

Preparazione

  1. Bisque di gamberi

    Mettete in una casseruola trenta grammi di burro e due cucchiai d’olio, fate scaldare e unite i gamberi ben lavati, con il loro guscio, il sedano, le cipolle, le carote e il prosciutto tagliati a pezzettini, un pò di timo e lauro.

    Fate insaporire tutto a fuoco dolce e a casseruola coperta.

    Non appena i gamberi saranno cotti, prendetene la metà, sgusciateli, conservate le code e rimettete le teste e i gusci in casseruola insieme ad altri cento grammi di burro.

    Lasciate sciogliere il burro, quindi passate al frullatore (meglio quelli ad immersione) poi diluite il composto con il fumetto di pesce che avrete realizzato seguendo la ricetta di “bisque di astice” già pubblicata (in sostituzione, e se avete fretta, aiuta molto il dado a base di pesce).

    Rimettete sul fuoco, portate a ebollizione, sull’angolo del fuoco, incorporatevi la panna leggermente sbattuta, assaggiate per assicurarvi che il composto non sia insipido.

    Disponete sul fondo di una terrina i gamberi sgusciati e versatevi sopra la zuppa.

    Mettetela in frigorifero e lasciatela fino a che non sarà ben fredda.

/ 5
Grazie per aver votato!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: