Finalmente anche quest’anno sono arrivati gli asparagi, che buoni. Avevo proprio voglia di mangiarli, e visto che nonostante abbia un bimbo di dieci mesi non allatto oggi mi le sono cucinati.
Ieri facendo un dolce avevo avanzato 4 albumi e riposto in frigorifero in attesa di un immediato utilizzo. Allora ho colto l’occasione e ho preparato una frittata di albumi e asparagi. Così senza neanche farlo apposta  ho fatto un piatto dietetico: gli albumi sono privi di grassi e gli asparagi hanno proprietà diuretiche. L’unica pecca è il burro, ma un po’ di sapore ci vuole insomma.

Frittata di albumi e asparagi

Ingredienti

  • 4 albumi
  • 500 g di asparagi
  • 1 manciata di parmigiano
  • sale e pepe
  • burro

Preparazione

Eliminare dagli asparagi la parte lagnosa e pulire con un coltello o un pelapatate la parte finale. Cuocere in abbondante acqua salata per una decina di minuti.
Trascorso il tempo necessario scolarli e tagliarli a tocchetti non più lunghi di due o tre centimetri. Saltarli in padella per pochi minuti con una noce di burro.
Nel frattempo sbattere gli albumi con il parmigiano, un pizzico di sale e una spolverata di pepe e versare il tutto uniformemente sopra gli asparagi e cuocere con il coperchio chiuso  a fiamma media. Quando si sarà addensata girarla e proseguire la cottura per pochi minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.