Tartufi al Cioccolato

I tartufi al cioccolato sono dei bocconcini cremosi e morbidi preparati con panna e cioccolato: un’esplosione di golosità! Prepararli non è difficile, ci vuole solo un po’ di manualità nel fare le palline perchè la crema tende ad appiccicarsi alle mani. Il mio consiglio e di farla raffreddare molto bene, inoltre di lavarvi le mani e spolverizzarle di cacao non appena vedrete che iniziano ad essere un po’ troppo appiccicose. I tartufi al cioccolato possono essere variati aggiungendo frutta secca sbriciolata, un goccio di liquore, o qualsiasi altra cosa che vi piaccia. Potete aggiungere la frutta secca non solo nell’impasto di cioccolato e panna, ma anche usarla per ricoprirli invece del cacao: seguite i vostri gusti!

Ed ora vediamo nel dettaglio come preparare i tartufi al cioccolato:

tartufi alcioccolato vert
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: circa 20 tartufi
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Cioccolato fondente al 55% 170 g
  • Panna fresca liquida 120 g
  • Burro 50 g
  • Sale 1 pizzico
  • Estratto di vaniglia q.b.

per ricoprirli

  • Cacao amaro in polvere 40 g
  • Zucchero a velo 15 g

Preparazione

  1. Per preparare i tartufi al cioccolato, iniziate a sciogliere il cioccolato a bagnomaria o nel microonde. Mettere da parte.

  2. Scaldare leggermente la panna, deve essere tiepida, aggiungere il sale e la vaniglia, quindi versare la panna sul cioccolato che avevate messo da parte, coprire il contenitore con pellicola trasparente per alimenti e lasciare da parte 5 minuti.

  3. Rimuovere la pellicola e aggiungere il burro a pezzetti, mescolando fino a che la crema sarà omogenea. Ricoprire con carta da forno un contenitore basso e largo, versare la crema e lasciarla raffreddare e rassodare a temperatura ambiente per due ore.

  4. Nel frattempo prepariamo quello che ci serve per ricoprire i tartufi al cioccolato: mescolare il cacao amaro e lo zucchero a velo, setacciarli e porli in una scodella larga.

  5. Passate le due ore, solleviamo la carta da forno conla cremaormai rassodata, poniamola su un piano di lavoro e con un coltello tagliamo 20-25 quadratini. Ognuno di questi sarà un tartufino.

  6. Passate il palmo delle mani nel cacao per evitare che la crema si appiccichi alle mani, e date ad ogni quadretto la forma di una pallina. Quindi passate ogni pallina nel cacao per ricoprirla uniformemente, eliminate l’eccesso di cacao scuotendola leggermente e trasferite i tartufi via via formati in un contenitore con chiusura ermetica. Fate raffreddare i tartufi al cioccolato per due ore in frigorifero prima di gustarli! Potete conservarli in frigorifero per una settimana (ma sono certa che finiranno prima!).

  7. Se ti piace questa ricetta vieni a trovarmi anche sulla mia pagina Facebook Polenta Piccante!

    Mi trovi anche su Pinterest, Instagram Google+!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Rotolo alle Patate Ripieno in Padella Successivo Biscotti alle Fragole e Limone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.