Pan Brioche allo Yogurt

Il pan brioche allo yogurt è un lievitato semplice e profumato, perfetto per la colazione sia gustato semplice che farcito con marmellata o crema. Io ho optato per la forma a ciambella, ma potete scegliere qualsiasi altra forma: per esempio mettere tutte le palline in una tortiera rotonda, oppure mettere l’impasto in una teglia da plumcake per avere una forma tipo ban bauletto, oppure anche formare una treccia. Potete anche farcire il pan brioche allo yogurt prima di cuocerlo, aggiungendo cioccolata o marmellata nelle palline, o magari gocce di cioccolato o uva passa e canditi nell’impasto. Insomma, potrete prepararne mille varianti, una più buona dell’altra!

Questa ricetta viene dal blog di fatto in casa da Benedetta, e trovate QUI la ricetta originale. Io ho fatto piccolissime modifiche, ma ho deciso di proporvela comunque perchè dopo aver provato tanti pan brioche credo che questa ricetta sia la migliore: rimane morbido e soffice anche il giorno dopo, non è secco, ed è perfetto sia da solo che farcito.

Ed ora vediamo nel dettaglio come preparare il pan brioche allo yogurt:

https://blog.giallozafferano.it/polentapiccante/pan-brioche-allo-yogurt/pan-brioche-allo-yogurt_vert-2/
  • Preparazione: esclusa la lievitazione, 60 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: circa 8-10 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Latte 100 ml
  • Lievito di birra secco 2 g
  • Zucchero 100 g
  • Uova 1
  • Yogurt greco (bianco) 120 g
  • Olio di semi 80 g
  • Scorza d'arancia (grattugiata) 1
  • Scorza di limone (grattugiata) 1
  • Estratto di vaniglia q.b.
  • Farina 500 g

Preparazione

  1. Per preparare il pan brioche allo yogurt, iniziate a sciogliere il lievito nel latte tiepido. Aggiungere quindi lo zucchero, l’uovo e l’olio.

  2. Grattugiare la scorza di limone e quella di arancia, aggiungere la vanillina e mescolare bene.

  3. Aggiungere la farina a poco a poco: lavorare bene l’impasto con una planetaria o a mano, fino ad avere un panetto omogeneo ed elastico, non appiccicoso.

  4. Coprire con pellicola trasparente per alimenti e far lievitare per 4-5 ore, o fino al raddoppio del volume: se volete potete accorciare il tempo di lievitazione aggiungendo una maggior quantità di lievito. Vi consiglio comunque di non andare oltre i 7 grammi di lievito di birra granulare per avere un risultato digeribile e in cui non si senta il sapore del lievito.

  5. Dividete l’impasto lievitato in tante palline, del peso di circa 80 grammi l’una, e ponetele l’una accanto all’altra in una teglia per ciambelle precedentemente imburrata ed infarinata. Potete usare la teglia che preferite, non per forza una teglia per ciambelle!

  6. Coprire nuovamente con pellicola per alluminio e far lievitare per circa 1 ora. Se avete aumentato la quantità di lievito basteranno 30 minuti.

  7. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti. Appena sfornato, spennellate il pan brioche allo yogurt con poca acqua, in modo da farlo rimanere morbido a lungo. Attendete che si raffreddi e sformatelo, se volete potete cospargerlo di zucchero a velo.

    Vieni a trovarmi anche sulla mia pagina Facebook Polenta Piccante!

    Mi trovi anche su Pinterest, e Instagram!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Crostata al Cioccolato con Pere e Noci Successivo Torta Sbriciolata Americana (New York-Style Crumb Cake)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.