Crea sito

Cornetti senza Sfogliatura

I cornetti senza sfogliatura sono dei deliziosi lievitati dolci da farcire a piacere. Chi non ama iniziare la giornata (o concludere una serata!) con un bel cornetto caldo? Preparare in casa questi amati dolci nel modo tradizionale non è però così semplice, si tratta di una ricetta molto elaborata che spesso scoraggia chi decide di prepararli in modo artigianale. Questa ricetta che vi propongo è invece molto semplice, visto che non prevede la sfogliatura: il risultato saranno delle soffici brioches al burro, morbide e fragranti, da gustare calde o riscaldate il giorno dopo e da accompagnare con la farcitura che si preferisce. Una volta preparati questi cornetti lievitati possono essere conservati per 2 giorni a temperatura ambiente e riscaldati in forno all’occorrenza per avere tutto il profumo e il sapore di uno squisito dolce artigianale. Io li ho prepararti in occasione di una serata tra amici e ho portato in tavola una scodella di crema pasticcera al cioccolato e una di crema al limone: un successone! La ricetta che vi propongo viene da una rivista favolosa, le cui ricette sono davvero una garanzia e non hanno mai tradito: Cook’s illustrated.

idee per accompagnarli: CREMA ALLA PANNA E LIMONE, MOUSSE AL MASCARPONE E CAFFÈ, CREMA PASTICCERA ALLO ZUCCHERO DI CANNA

Ed ora vediamo nel dettaglio come si preparano:

cornetti senza sfogliatura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gburro
  • 120 gpanna fresca liquida
  • 5 glievito di birra secco
  • 400 gfarina
  • 40 gzucchero
  • 1 pizzicosale
  • 1uovo
  • 1tuorlo

per spennellare:

  • 1tuorlo
  • 1 cucchiaiolatte

Preparazione

  1. Sciogliere il burro (microonde o bagnomaria, a voi la scelta) e farlo intiepidire.

  2. Sciogliere il lievito nella panna tiepida.

  3. Unire tutti ingredienti e impastare fino a formare un panetto omogeneo.

  4. Porre l’impasto in una scodella capiente, coprire con pellicola per alimenti e far lievitare nel forno spento per circa 2 ore, o fino a che l’impasto avrà raddoppiato il suo volume.

  5. Stendere l’impasto e spianarlo con il matterello fino a formare un cerchio del diametro di circa 30 cm. Io non ho infarinato il piano perchè l’impasto non si attaccava grazie al burro contenuto, ma se volete essere sicuri che non si attacchi stendetelo su un foglio di carta da forno.

  6. Tagliare il cerchio in 12 triangoli uguali (adottate la tecnica che preferite, se volete un consiglio comunque tagliatelo prima in 4 e poi ogni quarto in 3 parti). Per tagliare l’impasto potete usare una rotella da pizza, oppure un coltello con la lama liscia.

  7. Arrotolate i triangoli dal lato corto per formare i cornetti e disponeteli su una teglia rivestita di carta da forno lontani circa 4-5 cm l’uno dall’altro.

  8. Mettete la teglia nel forno spento e fate lievitare nuovamente per circa 1 ora e mezzo o fino a che i cornetti avranno raddoppiato il loro volume.

  9. Sbattere con una forchetta un tuorlo e 1 cucchiaio di latte e spennellare i cornetti.

  10. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti, sfornare fare raffreddare qualche minuto e spolverizzare con zucchero a velo. I cornetti lievitati senza sfogliatura sono pronti per essere gustati, sono favolosi appena sfornati, ma anche qualche ora dopo senza bisogno di scaldarli. Se volete mangiarli il giorno dopo vi consiglio invece di scaldarli qualche minuto in forno.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.