Waffle al cacao

Un’altra ricetta da Il piccolo libro di Chocolat di Joanne Harris, la mia ultima ricetta per il Cakes Lab di questo mese.
waffle al cacao sono una deliziosa alternativa ai soliti waffle bianchi.
Per farli ci vuole l’apposita piastra elettrica con gli stampi a forma di nido d’ape. Questa si trova in tutti negozi di elettrodomestici per poco prezzo ma ne vale la pena in quanto si ottengono delle colazioni meravigliose.

 RICETTA PER 8 PERSONE

  • 300 gr di farina 00
  • 1\2 cucchiaino di lievito per dolci
  • 20 gr di zucchero di canna
  • 400 gr di latte fresco intero
  • 90 ml di olio di semi
  • 2 uova medie
  • 20 gr di cacao amaro in polvere
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 300gr di frutti di bosco anche surgelati
  • 200 ml di panna fresca montata
  • Ponete la farina, il lievito, lo zucchero, il cacao e mescolate.
  • Sbattete insieme il latte con le uova e l’olio e unitelo al composto degli ingredienti secchi. Mescolate finchè il composto non è omogeneo e amalgamato.
  • Lasciate riposare la pastella per 10 minuti.
  • Scaldare la piastra per waffle, ungete leggermente gli scomparti e riempiteli con circa 90 gr di pastella. Ovviamente le misure delle piastre variano, per cui potreste averne bisogno di più o di meno.
  • Chiudete il coperchio e cuocete ciascun waffle per due minuti.
  • Togliete il waffle cotto e ripetete fino ad esaurimento di tutto il composto.
  • Spolverate di zucchero a velo e servite con la panna montata e i frutti di bosco.

 

Questa ricetta si merita un sorriso.
La pastella è perfetta e i waffle vengono a regola d’arte.
Il waffle appare pochissimo dolce e si presta a essere farcito in qualunque modo.
A mio avviso mi sarebbe piaciuto che il cacao si sentisse di più in fatti li ho preferiti farciti con panna montata e cioccolato fondente tritato a scaglie in abbondanza.
La quantità dei frutti di bosco della ricetta 500 g sono troppi e li ho ridotti.

Precedente Cioccolata piccante di Vianne Successivo Zuccotto di cocomero alla frutta

5 commenti su “Waffle al cacao

  1. Questa ricetta mi ha ricordato che ho quello stampo a prendere polvere..è giunto il momento di dargli una botta di vita con la tua ricetta 🙂

I commenti sono chiusi.