Frittelle scozzesi di farina di grano saraceno con burro all’albicocca

_MG_9095

Le frittelle scozzesi o drop scone scozzesi, sono una sorta di pancake in versione più piccola, più somiglianti ai blinis russi.
Sono squisite da mangiare per colazione accompagnate da composte di frutta, yogurt greco, miele, sciroppo d’acero, marmellate oppure, come in questo post, spalmate con un po’ di burro all’albicocca. Un accompagnamento molto particolare e inusuale.

_MG_9088

Questa è la seconda ricetta, che io personalmente ho scelto dal libro “Dolci naturali” di Amber Rose, che stiamo testando col gruppo di Cakes Lab.
Amber Rose è cresciuta in Nuova Zelanda, in una casa con orto e frutteto e prepara dolci seguendo le stagioni, evitando la farina bianca 00 e lo zucchero raffinato. Quindi le sue frittelle sono preparate con farina di grano saraceno, farina di farro e miele.

_MG_9090

Il burro all’albicocca è una preparazione che si ottiene frullando il burro morbido con miele e albicocche secche tritate il più finemente possibile, fino a quando il tutto sarà soffice e leggero. Si forma un cilindretto e si avvolge nella carta da forno chiudendolo a caramella.
Si serve a temperatura ambiente, spalmandolo sulle focaccine.
Un accompagnamento per chi ha bisogno di energia e non teme le calorie.

_MG_9092

Frittelle scozzesi di farina di grano saraceno con burro all’albicocca
Recipe Type: Breakfast
Author: Poesie di zucchero e farina da “Dolci naturali” di Amber Rose
Piccoli pancake di farina di grano saraceno accompagnate con burro al miele e albicocche secche
Ingredients
  • Per 10-15 pancake piccolini:
  • 125 g di farina di grano saraceno
  • 60 g di farina di farro bianca
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 12 cucchiaino di sale fino
  • 1 uovo grande da allevamento all’aperto
  • 80 g di miele
  • 200 g di latte
  • burro per ungere la padella
  • Per il burro all’albicocca:
  • 100 g di burro ammorbidito
  • 50 g di miele
  • 50 g di albicocche secche, tritate finemente
Instructions
  1. Cominciate col preparare il burro all’albicocca. Lavorate con un frullino elettrico il burro col miele e le albicocche 4 minuti circa o finchè sarà tutto leggero e soffice. Formate un cilindretto e avvolgetelo nella carta da forno, chiudete a caramella e mettete da parte.
  2. Per preparare le frittelle setacciate gli ingredienti secchi trasferendoli in una ciotola e incorporatevi l’uovo, il miele e un terzo del latte.
  3. Sbattete con il frullino elettrico fino a quando non ci saranno più grumi e avrete ottenuto un impasto denso e liscio.
  4. Aggiungete lentamente il resto del latte fino a quando il composto non avrà la consistenza giusta, deve essere denso e untuoso.
  5. Mettete da parte o lasciate in frigorifero, se avete preparato l’impasto in anticipo.
  6. Ungete leggermente una grande padella con un po’ di burro e mettete sul fuoco. Aiutandovi con un cucchiaio versate un po’ di impasto. Non appena appaiono le bollicine in superficie, girate le frittelle e cuocete per un’altro minuto sull’altro lato.
  7. Mangiatele calde, spalmate con un po’ di burro all’albicocca.
3.5.3208

 _MG_9091

Questa volta non ho commenti da fare alla ricetta. L’unica cosa, quando (facendo l’impasto) aggiungete il latte fatelo lentamente mescolando perchè potrebbe non volerci tutto. Se dopo risulta troppo liquido è difficile fare le frittelline.
Oppure fatelo riposare in frigo. Per esempio potete farlo alla sera per cuocerle la mattina seguente, per colazione.
Questa ricetta si merita un sorriso

bene piccolo

_MG_9093_MG_9096

Avete visto la ricetta dei cupcake alla frutta dello stesso libro? Avete voglia di provarli personalizzandoli partecipando alla sfida del Crazy taste?
Questa è la locandina della ricetta. Il regolamento è QUI

locandina giugno

Avete tempo fino a fine mese.
Vi aspettiamo.

Precedente Torta di compleanno al cioccolato con macaron Successivo Madeleines bicolori al cacao e vaniglia

8 commenti su “Frittelle scozzesi di farina di grano saraceno con burro all’albicocca

  1. Ma che buoni questi mini pancakes… e l’uso di quelle farine mi piace! non parliamo del burro invece.. ma che ideona!!! da provare 😀 smack

  2. Già le frittelline hanno un aspetto stupendo, così rustico. E poi sono così belle gonfie. Giuro che è la prima volta che vedo il burro aromatizzato con della frutta secca.Mi chiedevo se si potesse fare anche con le albococche fresche, perchè quelle secche sono davvero molto dolci per i miei gusti

    • Anch’io non l’avevo mai visto. Non so se si può usare la frutta fresca perché non avevo mai fatto una cosa del genere. Forse non andrebbe bene se la frutta è acquosa. Ma io le ho mangiate con un velo e ti assicuro che non appare troppo dolce.

  3. Amo la farina di grano saracene e sono certa che queste frittelle con quel profumato burro d’albicocca mi conquisterebbe all’istante 🙂
    Buon inizio settimana <3

I commenti sono chiusi.