DOLCETTI AI LAMPONI

Questi dolcetti sono prelibati bocconcini, pasticcini ideali per l’ora del tè o, per i golosi come me, per ogni momento della giornata.

Composti da una base di pasta frolla che racchiude un ripieno di confettura di lamponi e sopra croccanti mandorle a lamelle.

Semplicissimi da fare, deliziosi, delicati, si mangiano in un boccone e si sciolgono in bocca.

  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 15-16 pasticcini
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • farina (per dolci) 280 g
  • Zucchero a velo 75 g
  • burro freddo (a dadini) 250 g
  • Lievito chimico in polvere 1 cucchiaino
  • bacca di vaniglia (i semini raschiati con un coltello) 1
  • sale fino 1 pizzico
  • marmellata di lamponi (a elevato contenuto di frutta) 150 g
  • mandorle (a lamelle) 80 g
  • limone bio (solo la scorza grattugiata) 1

Preparazione

  1. La pasta frolla è di solo burro, senza uova. Profumata alla vaniglia e scorza grattugiata di limone.

    Potete farla facilmente nel mixer: mettete la farina, lo zucchero a velo, il lievito  il sale, la scorza e la vaniglia e accendete per miscelare il tutto per pochi secondi. Aggiungete il burro freddo di frigor e accendete fino a formare un composto omogeneo e morbido. Non lavoratelo troppo con le mani. Avvolgetelo nella pellicola da cucina e mettetelo in frigor a riposare per mezz’ora.

  2. Serviranno gli stampini da mini muffins. Io ho usato questi in silicone. Senza imburrarli nè infarinarli poichè l’impasto è molto ricco di burro.
    Prendete la pasta dal frigor e prelevatene delle palline che premerete dentro ogni stampino con il pollice per formare una cavità profonda per la confettura. Riempite la cavità con la confettura utilizzando due cucchiaini.

  3. Sono ottimi con qualsiasi tipo di marmellata o confettura di frutti rossi, un po’ asprigna. Di lamponi, di mirtilli rossi o di ribes.
    Io ho usato una marmellata di lamponi biologica senza zucchero.

  4. Spargete sulla superficie le lamelle di mandorle e il dolcetto è pronto per essere infornato.
    Procedete fino a esaurimento dell’impasto.
    Infornate i pasticcini a forno preriscaldato a 180° modalità statica per 10 minuti circa.
    Devono essere appena dorati.

  5. Essendo fatti con una frolla senza uova sono delicatissimi. Attendete che si raffreddano completamente prima di rimuoverli dagli stampini e vedrete che tenderanno a sbriciolarsi anche da freddi.
    Si conservano anche per una settimana sotto una campana di vetro o in una scatola di latta.
    Toglieteli dagli stampini solo al momento di servirli e spolverateli con zucchero a velo.

    Questa ricetta viene dal libro di Bronte Aurell “Dolci hygge”, un libro di ricette di dolci scandinavi.

Note

Precedente CHEESECAKE AI MIRTILLI Successivo TORTA RAFFAELLO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.