CROSTATE DECORATE

Le crostate stimolano la mia creatività. Mi diverte molto sperimentare nuove decorazioni con gli avanzi della pasta frolla, per questo ne faccio sempre una dose abbondante.
Già da tempo amavo decorare le mie crostate con biscottini di frolla fatte al momento.
Spulciando tra gli utensili da pasticceria che possiedo, acquistati anni fa quando avevo la passione per il cake designer, ho trovato molti attrezzi che si adattano alla pasta frolla. Come alcuni fregi in plastica (che peraltro non avevo mai usato) che si usano premendoli leggermente sull’impasto.

Con questa ricetta si ottengono due crostate di diametro 20 con le loro coperture e decorazioni.
Anche con la punta di lievito che ho usato non hanno perso la loro forma in cottura. A patto però di raffreddare la frolla già stesa in frigorifero per 1 – 2 ore almeno. Questo per riuscire a trasferire le decorazioni senza che si rompano.

  • CucinaItaliana

Ingredienti per gli impasti:

Pesate e preparate tutti gli ingredienti.
Uova e burro devono essere freddi di frigor.
Lo zucchero di canna se non lo trovate fine passatelo al mixer.
  • 400 gfarina 00
  • 100 gfarina integrale
  • 250 gzucchero di canna (passato al mixer)
  • 250 gburro (freddo)
  • 2uova intere medie
  • 1limone (solo la scorza grattugiata)
  • 1 pizzicosale fino
  • 1 cucchiainolievito per dolci
  • marmellata di fragole (per la prima crostata)
  • crema di nocciole e cacao (per la seconda crostata)

Legatevi i capelli, mettetevi il grembiule e cominciate…..

  1. Disponete la farina (già miscelata con lo zucchero e il lievito) a fontana. Versate al centro il burro e incorporatelo fino ad ottenere un composto sabbioso. Unite la scorza grattugiata del limone, il sale e le uova sbattute. Fatelo velocemente per evitare di sciogliere il burro. Avvolgete l’impasto nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per 30 minuti.

    Infarinate un tagliere e ponetevi la frolla. Lavoratela un poco e tiratela col mattarello a uno spessore di 1\2 cm.

    Foderate due teglie da crostata diametro 20 imburrate e infarinate. Passatevi sopra il mattarello per eliminare la pasta in eccesso. Mettetele a riposare in frigorifero mentre preparate le decorazioni.

  2. Stendete metà dell’impasto rimasto su un piano infarinato a uno spessore di 3 mm circa e ritagliate delle strisce di pasta: 4 più sottili, 4 più larghe e 12 strisce sottili per creare 4 treccine. Per le lunghezze prendete le misure della tortiera. Purtroppo non sono in grado di fornire le misure esatte. Tagliate le strisce tenendo una tortiera diametro 20 a portata di mano per riuscire a farle proporzionate. Appoggiatele su un vassoio coperto da carta forno. L’impasto si sarà scaldato, quindi mettetelo in frigorifero a riposare per 1 – 2 ore.

  3. Dopo il riposo, prendete le vostre strisce e create la grata con pazienza, come nella foto, sopra un piatto o un altro vassoio. Inizialmente vi risulterà complicato ma una volta capito il meccanismo vi stupirete del bel risultato. Se l’impasto si sarà scaldato molto fatelo riposare un’altra mezzoretta al fresco Prendete la base di frolla, bucherellate il fondo e ricopritela di marmellata di fragole o del gusto che preferite. Appoggiateci sopra la grata già fatta. Ritagliate le strisce in eccesso. Sistemate i bordi come più vi piace. Coi ritagli di frolla create tanti biscottini delle forme preferite e decorate la vostra crostata.

  4. A questo punto potete infornarla a forno già caldo a 180°, modalità statica, per 30 minuti.

    Lasciatela raffreddare prima di toglierla dalla tortiera e spolverizzatela di zucchero a velo.

  5. Per la decorazione coi fregi valgono le stesse regole: raffreddare sempre l’impasto. Stendete la frolla su un tagliere ricoperto di carta da forno e ritagliatela dello stesso diametro della vostra tortiera 20 cm. a uno spessore di 3 mm. circa. Prendete i fregi di plastica e create le vostre decorazioni, premendole sull’impasto. Ho lasciato volutamente alcuni “buchi” per lasciare intravedere il ripieno. Con la frolla avanzata ritagliate dei biscottini. Mettete il tutto a raffreddare in frigorifero.

  6. Prendete la base di frolla e copritela di crema di cacao e nocciole. Appoggiateci sopra la vostra decorazione facendo combaciare i bordi. Decoratela coi biscottini e infornatela a forno già caldo a 180°, modalità statica, per 30 minuti.

  7. Fatele raffreddare bene prima di sformarle dallo stampo e servitele. Sono ottime per colazione, per merenda, dopo i pasti….. sempre!

Classiche torte da credenza, si conservano a temperatura ambiente fino a 4 giorni. Se andate oltre conservatele al fresco.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Tarte aux prune

2 commenti su “CROSTATE DECORATE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.