CHEESECAKE AI MIRTILLI

E’ un dato di fatto che da diversi anni a questa parte le abitudini alimentari di noi italiani si sono via via modificate, rivelando sempre una maggior curiosità verso i cibi esotici e di altre nazionalità. Non c’è da stupirsi quindi il successo ottenuto da questo tipo di torta: la cheesecake o torta di formaggio, di tradizione inglese o americana.

Torta oggi nota da tutti e presente nei banchi di tutte le pasticcerie ormai.
Ricca e cremosa, questo dolce ha infinite versioni ed è sufficiente cambiarne la guarnizione (marmellate o frutta fresca). Come tutti sanno c’è la versione cotta in forno e la versione a freddo, senza cottura.

La cheesecake offre, rispetto a un normale dessert almeno due vantaggi: è sufficiente per 8-10 persone e può essere preparato con largo anticipo, a patto di metterlo subito in frigor fino al momento di servirlo.

Ed ora la mia ricetta: una base di pandispagna al cacao, uno strato di crema di yogurt greco, uno strato di gelatina di mirtilli e decorata con mirtilli freschi e panna montata. Una vera delizia sublime, fresca e leggera.

  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:45 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:10 fettine
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Uova 3
  • zucchero semolato 40 g
  • farina 00 80 g
  • Cacao amaro in polvere 20 g
  • Burro (fuso intiepidito) 30 g
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaino
  • Panna fresca liquida 200 g
  • Yogurt greco naturale 300 g
  • Zucchero a velo 100 g
  • Gelatina in fogli 8 fogli
  • mirtilli freschi (+ altri per decorare) 200 g
  • succo di mirtilli zuccherato 250 g
  • panna montata (per decorare) q.b.

Preparazione

  1. Un dolce non troppo pesante, goloso quanto basta, al sapore di frutta.

    Per il pandispagna:
    Montate con le fruste elettriche le uova con lo zucchero semolato, fino ad ottenere un composto gonfio, triplicato di volume e ben montato.
    Unite il burro fuso, intiepidito, continuando a montare.
    Infine aggiungere il cacao, la vaniglia  e la farina setacciati insieme. Mescolare dal basso verso l’alto, con una spatola, senza smontare il composto.
    Versare nella tortiera, con cerchio apribile, diametro 20 imburrato e infarinato.
    Cuocere in forno preriscaldato, statico, a 170° fino a cottura, circa 20 minuti.
    Lasciatela raffreddare, tagliatela in due strati.
    Uno strato mettetela da parte per un’altra preparazione.

    Rimettete uno dei due strati nel fondo della stessa tortiera col cerchio apribile, foderato di carta forno.

    Preparate la crema di yogurt:
    Montate a neve la panna con lo zucchero a velo.
    Mettere in ammollo 5 fogli di  gelatina in acqua fredda. Quando si sarà ammorbidita strizzatela.
    Mettete in un pentolino 50 g di yogurt con la gelatina strizzata e fatela sciogliere a fuoco dolce.
    Unite insieme il resto dello yogurt, la gelatina e la panna montata e amalgamate bene.
    Aggiungete i mirtilli lavati e asciugati con carta da cucina.

    Versate la crema sul disco di pandispagna.
    Livellatela col dorso di un cucchiaio e mettetela in frigo a rassodare per 2 ore.

    Preparate la gelatina di mirtilli:
    In una casseruola, mettete il succo di mirtilli e i 3 fogli rimasti di gelatina, ammollati e strizzati.
    Fate sciogliere dolcemente.
    Lasciate intiepidire il composto prima di versarlo sulla torta.
    Mettete nuovamente in frigo per altre 2 ore a rassodare.

    A questo punto, dopo il riposo, rimuovete l’anello della tortiera, dopo aver tagliato con un coltello, tutt’intorno alla torta per staccarla senza che si rompa.
    Aiutandovi con una spatola, fate scivolare la torta sul piatto da portata, che si staccherà facilmente, per la presenza della carta da forno.
    Infine completate coi ciuffi di panna montata e mirtilli interi.
    Conservatela in frigo fino al momento del consumo.

Precedente TARTELLETTE AI GAMBERI Successivo DOLCETTI AI LAMPONI

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.