BUCHE DE NOEL IN BIANCO

Il Buche de Noel è stato creato dai pasticceri parigini ai tempi della Belle Epoque.
Questo tronchetto di Natale si ispira al ceppo.
Il ceppo è un’usanza della tradizione dei paesi del Nord dell’Europa.
Anticamente, specialmente in campagna, la gente era abituata ad andare a letto quando cominciava a fare buio.
Lo scoppiettare del fuoco nel camino, che diffondeva luce e calore, faceva compagnia nell’attesa di recarsi alla messa di mezzanotte, la sera della vigilia di Natale.
Nella legnaia ogni anno, veniva conservato per l’occasione un ceppo: un grosso pezzo di tronco, meglio se di castagno, oppure di quercia, tagliato da un albero abbattuto.
Forma che viene oggi, più o meno riprodotta nei tronchetti dolci.
Il ceppo doveva ardere per alcuni giorni perchè aveva il compito simbolico di riscaldare il bambino Gesù.

Il nostro tronchetto è tutto bianco perchè innevato, noi adoriamo la neve.
Decoratelo con le decorazioni di zucchero natalizie che trovate. Farà un figurone.
Se lo volete più semplice e meno pesante non ricopritelo di glassa ma spolveratelo semplicemente con zucchero a velo.
 PER LA PASTA BISCOTTO:
4 uova
40 g di farina 00
40 g di maizena
8 cucchiai di zucchero al velo
semini raschiati da 1/2 baccello di vaniglia
2 cucchiai di zucchero semolato
pizzico di sale
Montare i tuorli con lo zucchero al velo e i semini di vaniglia fino ad ottenere un composto spumoso. Poi incorporate la farina e la maizena, setacciate e amalgamate dal basso verso l’alto senza smontare il composto. In ultimo unire gli albumi montati a neve col pizzico di sale.
Versare il composto in una placca  ricoperta da carta forno, stesa a uno spessore di circa 1 cm.
Cuocere in forno preriscaldato, a modalità statica, a 170° per 15 minuti.
Quando i bordi sono dorati sfornatelo.
Capovolgetelo su un canovaccio spolverizzato di zucchero semolato, staccate delicatamente la carta, arrotolatelo subito aiutandovi col canovaccio, e avvolgendolo nel canovaccio stesso. Lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente così avvolto.
PER LA CREMA:
2 tuorli
4 cucchiai di zucchero al velo
300 g di mascarpone
250 g panna montata
Fate sciogliere in un cucchiaio di acqua calda lo zucchero al velo.
In una casseruola su un bagnomaria tiepido, sbattere con le fruste elettriche i tuorli con lo zucchero sciolto fino ad ottenere un composto spumoso.
Continuare a sbattere fuori dal bagnomaria, fino a quando sarà freddo.
Lavorare il mascarpone con un cucchiaio di legno, incorporate la crema e  la panna montata.
Mettete la crema in frigor per un’ora  per farla stabilizzare prima di utilizzarla.
Per la ganache di cioccolato bianco (facoltativo)
200 g di cioccolato bianco
150 g di panna fresca
Scaldare la panna e toglierla dal fornello, versarci il cioccolato a pezzetti, lasciarlo sciogliere e amalgamare. Lasciarla raffreddare finchè arriva alla giusta consistenza,
                                                         COMPOSIZIONE DEL DOLCE:
Srotolare la pasta biscotto dal canovaccio. Stendere la crema al mascarpone.
 Avvolgere con alluminio e mettere in frigo per un paio d’ore. 
Tagliare il tronchetto in due di sbieco e posizionarlo nella forma di ceppo nel piatto di portata.
Prendere la ganache di cioccolato bianco e colarla sul dolce. Spargere delle scaglie di cioccolato bianco e decorarlo con funghetti di zucchero.
Con questa ricetta voglio augurare a tutti un sereno Natale. 
Natascia

 

Precedente LASAGNE AL SALMONE Successivo CHRISTMAS TEA

0 commenti su “BUCHE DE NOEL IN BIANCO