Crea sito

BISCOTTI SALATI AL PARMIGIANO

 

La prossima volta che organizzate un’aperitivo, provate a servire, tra le altre cose, questi biscotti salati al parmigiano. Dalla consistenza friabile e scioglievole, dal gusto burroso e saporito. Faticherete a fermarvi dallo sgranocchiarli, alternando dei sorsi di bollicine da una flute di cristallo, impossibilitati di fare a meno sia dell’uno che dell’altro. 

L’impasto è ricco di burro, usatene uno di buona qualità. Utilizzate un parmigiano di media stagionatura ossia 24 mesi, rilascerà tutta la sua fragranza e il suo sapore.

Questi biscotti si fanno con una tecnica molto comoda e semplice. Dall’impasto si formano dei salamini cilindrici e si mettono a raffreddare in frigorifero per almeno 2 ore. Poi si tagliano a fettine. Consiglio di farne in abbondanza e di tenere diversi salamini in freezer da utilizzare all’occorrenza, per l’aperitivo dell’ultimo minuto. Non occorre scongelarli completamente. Bastano 15 minuti (il  tempo di scaldare bene il forno) e un coltello molto affilato.


INGREDIENTI PER 15-16 BISCOTTI SALATI AL PARMIGIANO

130 g di farina
85 g di Parmigiano o Grana Padano (stagionatura 24 mesi) grattugiato
110 g di burro freddo di frigorifero
1 cucchiaino di erbe provenzali secche (io avevo solo l’origano in casa)
1/2 cucchiaino di salsa Worcestershire 
2 cucchiai (ma anche più) di vino bianco

Fate una fontana con la farina, il parmigiano grattugiato e le erbe secche, Unite il burro freddo a dadini e impastate con la punta delle dita fino a formare un composto sabbioso.

Aggiungere la salsa e il vino bianco un cucchiaio alla volta, quanto basta per compattare l’impasto.

Formare un salamino cilindrico e avvolgerlo nella pellicola stretto appoggiato sopra un vassoio rettangolare.

Lasciarlo raffreddare in frigorifero per almeno 2 ore.

Preriscaldare il forno, modalità statica, a 180°.

Prendere il tronchetto e tagliarlo a fettine dello spessore di 1\2 cm e appoggiarli su una teglia ricoperta di carta da forno.

Cuocerli per 12-15 minuti finchè sono appena dorati.  Lasciateli raffreddare nella teglia perchè appena sfornati sono molto morbidi. Raffreddandosi diventeranno solidi.

 

 

I tronchetti crudi avvolti nella pellicola si conservano fino a 4 giorni in frigorifero e fino a 3 mesi nel freezer.

I biscotti cotti si conservano, chiusi in sacchetti di plastica in un luogo fresco, per una settimana.

Ideali anche da regalare. Metteteli in un sacchetto trasparente legato con un filo di rafia. Allegate un cartoncino e scrivete con la vostra migliore  calligrafia il nome dei biscotti, gli ingredienti e la data di produzione. Ma regalateli subito.