Waffles ricetta originale

Waffles con la ricetta originale.

Chiamati anche gaufres,i waffles sono delle deliziose cialde dolci dalle origini molto antiche e diffuse in diversi paesi del mondo,dall’Europa centrale alla Scandinavia fino agli Stati Uniti.

Si parte da una pastella densa a base di uova,burro,latte,zucchero e farina che viene fatta cuocere sulla piastra caldissima: è proprio questo passaggio che conferisce ai waffles il loro caratteristica aspetto a “griglia”.

Il risultato sono appunto queste cialde deliziosamente croccanti fuori e morbide all’interno che vengono poi gustate cosparse di cioccolata calda,sciroppo d’acero,gelato,panna montata,frutta fresca,zucchero a velo e tutto quello che suggerisce la fantasia!

Mentre un tempo i waffles venivano cotti su appositi ferri arroventati direttamente sul fuoco,oggi si trovano facilmente delle piastre elettriche molto economiche come questa,con le quali è possibile preparare le cialde comodamente a casa.

La prima volta che ne ho assaggiato uno,con una golosa colata di cioccolato fuso e panna montata,è stato subito amore a prima vista e da allora li faccio ogni tanto per la gioia di tutta la famiglia,soprattutto dei bimbi 🙂

Avete in casa una piastra,regalata o magari acquistata per curiosità,che giace inutilizzata da qualche parte in cucina? Bene,è il momento di metterla al lavoro perché oggi facciamo i waffles!

Waffles ricetta originale
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Porzioniper 8 waffles
  • Metodo di cotturaPiastra
  • CucinaInternazionale

Ingredienti

Per la pastella dei waffles ricetta originale

250 g farina 00
250 ml latte
2 uova
130 g zucchero semolato
60 g burro

Per ungere la piastra

q.b. olio di semi

Strumenti

Per la pastella

1 Frusta a mano
oppure1

Per la cottura dei waffles

Passaggi

Prima di tutto mettiamo a fondere il burro a bagnomaria oppure nel microonde a 750 watt per circa un minuto.

In una ciotola capiente mettiamo le uova con lo zucchero e sbattiamo per qualche minuto finché il composto diventa chiaro e spumoso.

Uniamo il latte continuando a mescolare.

Aggiungiamo anche il burro fuso.

Da ultimo la farina setacciata,poco per volta.

Mescoliamo con cura per evitare la formazione di grumi.

Otterremo una pastella liscia e densa.

Ungiamo la piastra con un filo d’olio e la accendiamo.

Una volta che la piastra è ben calda versiamo un mestolo di pastella e chiudiamo.

Waffles ricetta originale

Lasciamo cuocere il nostro waffle per un paio di minuti,finché risulterà ben dorato in superficie.

Waffles ricetta originale

Proseguiamo così fino ad esaurimento della pastella.

I nostri waffles sono pronti per essere gustati.

Waffles ricetta originale

Waffles: conservazione e consigli utili

Il tempo di cottura può variare a seconda della piastra: se dispone di diversi livelli di calore il consiglio è quello di non impostare il massimo ma iniziare da un livello più basso e fare una prova con il primo waffle e poi regolarsi.

Se preferite cialde ancora più croccanti aumentate il tempo di cottura,se invece le gradite morbide toglietele dalla piastra prima che diventino dorate.

Per un gusto piacevolmente caramellato provate a sostituire lo zucchero bianco con quello di canna!

La pastella può essere preparata in anticipo e conservata in frigorifero coperta con la pellicola.

Provate anche i soffici pancakes e i deliziosi churros!

Seguitemi sulla pagina Facebook Pocaspesatantaresa ,su Instagram Pocaspesatantaresafoodblog e sul canale Telegram

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pocaspesatantaresa

Moglie e mamma a tempo pieno con la passione per la cucina,in particolar modo dolci e lievitati ? L'idea del blog nasce dall'esigenza di realizzare ricette semplici e gustose con un'occhio al portafoglio,adatte a tutta la famiglia. Insieme a me ci sono due piccoli "aiutanti",i miei bimbi: insieme ci divertiamo a mettere le mani in pasta,a decorare torte e biscotti e,ovviamente,ad assaggiare il risultato delle nostre fatiche culinarie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.