Costine di maiale al sugo

Le costine di maiale al sugo: un piatto ricco,gustoso,un piatto per il quale non occorre avere fretta.. il piatto della domenica insomma!

Le costine di maiale,dopo una lunga rosolatura,cuociono lentamente nel sugo di pomodoro rendendolo assolutamente gustoso,fino a diventare tenerissime e saporite,staccandosi dall’osso con estrema facilità.

Cucinare le costine al sugo vi consentirà di ottenere senza fatica un gustoso primo e secondo piatto: eh sì,perché con il loro sughetto saporitissimo ci potete condire la pasta e servire la carne come secondo.. insomma un vero jolly!

Per questa preparazione scegliete delle costine belle carnose e potete utilizzare sia la passata di pomodoro (come ho fatto io) sia la polpa,dipende dal vostro gusto: l’essenziale per la buona risucita è non avere fretta,soprattutto nella fase iniziale,perché la carne di maiale non ama le temperature alte ma deve rosolare dolcemente,solo così rimarrà tenera e succosa.

Per cucinare le costine al sugo potete utilizzare un tegame con il coperchio oppure la pentola a pressione,che vi consentirà di abbreviare il tempo di cottura.

Sicuramente non è un piatto dietetico ma ogni tanto ci sta 😉

Pronti a leccarvi le dita? Preparate il pane perché la scarpetta è d’obbligo!

Costine di maiale al sugo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 45 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

1 kg costine di maiale
500 ml passata di pomodoro
2 bicchieri acqua
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
q.b. sale fino
q.b. pepe

Strumenti

1 Tegame
oppure1 Pentola a pressione

Passaggi

Preparazione delle costine al sugo

Scaldiamo due cucchai di olio nel tegame e aggiungiamo le costine.

Lasciamo rosolare le costine a fiamma medio/bassa,girandole di tanto in tanto finchè risulteranno ben dorate: più riuscite a prolungare questo passaggio,più il sugo risulterà saporito e la carne tenera,quindi niente fretta.

Saliamo e pepiamo le nostre costine.

Adesso uniamo la passata di pomodoro e l’acqua,mettiamo il coperchio e lasciamo cuocere a fiamma bassa per almeno un’ora: il sugo dovrà solo sobbollire lentamente.

Costine di maiale al sugo

Quando la carne sarà così tenera da staccarsi quasi dall’osso regoliamo di sale il sugo e lo lasciamo ritirare un poco senza coperchio,alzando un pochino la fiamma.

Costine di maiale al sugo

Serviamo le nostre costine al sugo belle calde.

Costine di maiale al sugo

Costine di maiale al sugo: conservazione e consigli utili

Le costine al sugo si conservano in frigorifero per alcuni giorni.

Se lo gradite potete aggiungere al sugo un pizzico di peperoncino in polvere o del peperoncino fresco a fettine.

Se la passata di pomodoro che utilizzate dovesse avere una spiccata acidità aggiungete un cucchiaino di zucchero per toglierla.

Con il sugo ottenuto condite una buona pasta corta: penne,ziti spezzati,tortiglioni,maccheroni ma potete provare anche tagliatelle o ravioli.

Accompagnate le costine con un purè,una bella polenta oppure questa saporita teglia di finocchi alla mediterranea.

Provate anche le gustose costine con la verza e le facilissime polpette al sugo!

Seguitemi sulla pagina Facebook Pocaspesatantaresa,su Instagram Pocaspesatantaresafoodblog e sul canale Telegram

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pocaspesatantaresa

Moglie e mamma a tempo pieno con la passione per la cucina,in particolar modo dolci e lievitati ? L'idea del blog nasce dall'esigenza di realizzare ricette semplici e gustose con un'occhio al portafoglio,adatte a tutta la famiglia. Insieme a me ci sono due piccoli "aiutanti",i miei bimbi: insieme ci divertiamo a mettere le mani in pasta,a decorare torte e biscotti e,ovviamente,ad assaggiare il risultato delle nostre fatiche culinarie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.