Vitello con lenticchie e polenta bianca

Questo piatto unico è un inno ai tradizionali e buoni prodotti della nostra Penisola: i legumi del Sud e la polenta del Nord con nel mezzo una carne delicata come quella del vitello. Impegnativo ma non eccessivamente pesante, questo piatto è molto delicato perchè ci sono pochi semplici ingredienti. Degno di attenzione per un buon pasto proteico.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gvitello (spalla o costine)
  • 200 glenticchie secche (oppure già pronte in scatola)
  • 200 gfarina di mais bianca
  • 1 ramettotimo
  • olio extravergine d’oliva
  • 1 bicchierevino bianco
  • sale

Preparazione

  1. Se avete optato per le lenticchie secche, cliccare di seguito sul link con le indicazioni di come cuocerle:

    https://blog.giallozafferano.it/pizzicotta/lenticchie/

  2. Per preparare la polenta bianca cliccare sul seguente link:

    https://blog.giallozafferano.it/pizzicotta/la-polenta/

  3. In una padella mettere l’ olio evo, la carne a pezzetti e tanto timo.

    Rosolare bene la carne e sfumare con il vino bianco. Salare e lasciar cuocere per circa 15 minuti.

  4. Girare e rigirare di tanto in tanto in modo che la carne si rosoli bene e si insaporisca nel vino.

  5. Organizzarsi con le tre preparazioni in modo che risultino ben calde al momento di impiattare.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.