Spaghetti con gamberi e vongole

Anche questa ricetta fa parte della serie “ho poco tempo ma voglio mangiare qualcosa di buono” e quindi quattro mosse ed il piatto è in tavola. Sicuramente il piatto di pasta con i gusci delle vongole è più accattivante, ma la praticità è la protagonista di questo piatto, e questa mancanza non ne diminuisce affatto la bontà!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 ggamberi sgusciati
  • 300 gvongole
  • 300 gspaghetti
  • 1 mazzettoprezzemolo
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioscalogno (o aglio)
  • sale

Preparazione

Assaggiare ed eventualmente aggiustare di sale.
  1. In una padella mettere olio e scalogno tagliato a fettine sottili (oppure lo spicchio di aglio intero); soffriggere per qualche secondo e poi aggiungere vongole e gamberi; quindi continuare la cottura per qualche minuto a fuoco vivo.

  2. Intanto in un’altra pentola cuocere gli spaghetti a metà cottura, dopodichè scolarli ed unirli ai gamberi ed alle vongole.

    Non buttare via l’acqua di cottura della pasta, perchè serve per mantecare il piatto.

  3. Completare la cottura aggiungendo di tanto in tanto l’acqua di cottura della pasta, in modo che si formi un sughetto saporito; sempre bene assaggiare ed eventualmente aggiustare di sale.

  4. Infine, impiattare, distribuire il prezzemolo tritato ed un giro d’olio, anche piccante se piace.

Consiglio

Meglio utilizzare ingredienti freschi, ma se ciò risulta difficile allora i surgelati sono un’ottima alternativa, l’importante è decongelare correttamente gli alimenti.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.