Cardi al forno

Mia nonna lo chiamava timballo. Strati di cardi, uova e formaggio e magari cubetti di prosciutto e mozzarella. Un ottimo secondo, completo. Per tagliare a fette il timballo bisogna prepararlo tante ore prima, magari per cena oppure per il pranzo del giorno dopo.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaMediterranea
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

1 kg cardi
3 uova
50 g formaggio grattugiato
100 g formaggio latteria (oppure scamorza)
olio extravergine d’oliva
sale grosso
sale fino
pepe

Strumenti

Teglia antiaderente
Pentola

Passaggi

Per prima cosa, mettere sul fuoco una pentola capiente con acqua. Servirà per lessare i cardi.

Intanto, pulire i cardi, eliminando le estremità.

Poi. eliminare le parti laterali dei gambi, perchè presentano delle piccole spine.

Tagliare ogni gambo in pezzi di 4-5 centimetri, lavarli in acqua corrente 3-4 volte e poi buttarle nella pentola con l’acqua ormai bollente e cuocere almeno per 15 minuti. Scolare i cardi.

Sbattere le uova con il formaggio, sale fino e pepe.

In una teglia antiaderente sistemare uno strato di cardi, formaggio grattugiato, uovo e formaggio a cubetti. Ripetere fino a finire tutti gli ingredienti.

Infornare a 190 gradi per almeno 40 minuti.

Lasciare che il “timballo” riposi qualche ora. Poi sarà sufficiente rimetterlo in forno per qualche minuto per servirlo tiepido.

/ 5
Grazie per aver votato!