Frittelle ripiene di crema pasticcera

Per preparare le frittelle ripiene di crema ho utilizzato la ricetta della pasta choux (quella dei bignè) e per la crema ho aggiunto più fecola alla ricetta della crema pasticcera, perchè deve essere molto più consistente. Le frittelle sono tipiche del Carnevale, ma a casa mia le preparo tutto l’ anno.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Dopo aver provato e riprovato tante ricette, questo mix è il mio ideale. Il risultato è eccezionale sia come frittelle sia come bignè cotti al forno. In entrambi i casi è molto importante la temperatura dell’olio o del forno.

per la pasta choux

  • 150 gacqua
  • 100 glatte intero
  • 4uova
  • 160 gfarina 00
  • 1 cucchiainozucchero
  • 1 pizzicosale fino
  • 110 gburro
  • 1/2 cucchiainolievito in polvere per dolci

per la crema pasticcera

  • 250 gacqua
  • 250 glatte intero
  • 200 gzucchero
  • 50 gfecola di patate
  • 1uovo
  • 1tuorlo
  • vaniglia (o zucchero vanigliato o vanillina)

per friggere

  • 1 lolio di semi di arachidi

Strumenti

  • Pentola (capiente) dai bordi alti per friggere
  • carta da cucina
  • Frusta a mano o impastatrice

Preparazione

Per la pasta choux

  1. Mettere sul fuoco una pentola capace con dentro l’acqua, il latte, il burro a pezzetti, il sale e lo zucchero.

    Quando accenna ai primi bollori aggiungere la farina e mescolare velocemente.

  2. Togliere dal fuoco e continuare a mescolare l’impasto consistente che si sarà formato.

  3. Lavorare ancora per qualche secondo, poi aprire l’impasto in modo che si raffreddi velocemente.

  4. A questo punto, riprendere l’impasto e con l’aiuto di una frusta incorporare le uova, uno per volta, lavorando bene l’impasto fino a quando l’uovo sarà stato ben amalgamato.

    In ultimo aggiungere il lievito ed amalgamare bene.

  5. In alternativa alla frusta, si può mettere l’impasto in planetaria con la frusta che si utilizza per montare la panna, ed aggiungere le uova uno per volta.

Per la crema pasticcera

  1. Sbattere direttamente nel pentolino le uova con lo zucchero ed aggiungere la fecola e la vaniglia.

    Aggiungere poco per volta il latte e l’acqua, quindi far cuocere la crema su fuoco moderato, sempre mescolando con una frusta o con un cucchiaio, fino a quando si indurirà.

    Lasciar raffreddare.

Per la frittura

  1. E’ il momento di mettere sul fuoco la pentola per friggere.

    L’olio dovrà raggiungere la temperatura di 170 gradi a fuoco moderato.

  2. Prelevare con un cucchiaio una noce di impasto e metterla nell’olio arrivato a temperatura.

    Friggere poche frittelle per volta, perchè durante la cottura aumentano notevolmente di dimensione.

  3. Non serve girarle, perchè si girano e rigirano da sole.

  4. Una volta cotte, scolare le frittelle sulla carta assorbente l’olio in eccesso.

Risultato finale

  1. Per riempire le frittelle di crema, utilizzare una siringa per dolci, oppure fare un taglietto su ogni frittella e metterci dentro la crema con l’ aiuto di un cucchiaino.

    Sistemare le frittelle ripiene su un vassoio e cospargerle di zucchero a velo.

  2. Avanzando un pò di impasto, aggiungere un pò di uvetta e due cucchiai di farina di mandorle. Si otterrà un impasto da friggere in piccole palline, da cospargere di zucchero a velo e servire ancora tiepide.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.