Focaccia farcita con salciccia, patate e pomodorini

Durante il fine settimana preparo la focaccia e tutti in casa esprimono il proprio gusto. Ultimamente hanno molto successo salsiccia e patata e salsiccia e pomodorini. Il tutto in doppio strato di mozzarella.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6-8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaMediterranea

Ingredienti

  • Pasta per focaccia ((clicca per preparare l’impasto))
  • 200 gpomodorini datterini
  • 3salsicce (tipo verzino a grana grossa)
  • 2patate (di media grandezza)
  • olio extravergine d’oliva
  • 200 gmozzarella
  • sale fino

Preparazione

  1. Stendere la pasta lievitata almeno 3 ore nel piatto del forno unta con un filo di olio extravergine di oliva.

    Lasciare riposare la pasta così stesa per almeno mezz’ora.

  2. Nel frattempo ridurre in pezzetti la mozzarella ben scolata dal liquido di conservazione.

  3. Togliere il budello alle salsicce, ridurle a pezzetti e farle soffriggere in una padella con un goccio di olio.

    Cuocere per non più di 5 minuti per evitare che si secchino troppo.

  4. Sbucciare le patate, tagliarle a metà e poi a fette non molto sottili.

    In un pentolino riunire le patate affettate e coprire con acqua ed un pò di sale grosso.

    Cuocere per 10 minuti da quando iniziano a bollire. Scolare.

  5. Sulla pasta stesa e riposata versare un pò di olio a filo e disporre metà della mozzarella a pezzetti.

    Intanto accendere il forno a 200 gradi statico sopra e sotto.

  6. Dopo aver steso la mozzarella, disporre la salciccia cotta su tutta la focaccia, poi su metà mettere le patate bollite e sull’altra metà i pomodorini a fettine.

    Distribuire l’altra metà della mozzarella, un giretto d’olio, pepe se piace ed infornare.

  7. Cuocere per circa 30 minuti.

    La focaccia è pronta quando i bordi sono dorati ed il fondo, sollevando la focaccia su un angolo risulterà croccante.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.