Crostata alle mandorle

La crostata alle mandorle è un’ ottima alternativa alla crostata con la confettura di frutta. E’ buona e golosa in qualunque momento della giornata.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaMediterranea

Ingredienti

Cliccare su “pasta frolla” per richiamare la ricetta.
  • 10 gmandorle armelline o amare
  • 150 gmandorle
  • 100 gzucchero
  • 100 galbumi
  • zucchero a velo
  • 1ciliegia candita
  • 11mandorle

Strumenti

  • Tritatutto
  • Frusta elettrica
  • Teglia – antiaderente apribile diametro 20 – 22cm
  • carta da forno

Preparazione

Per prima cosa, preparare la pasta frolla e farla riposare in frigo almeno per mezz’ora.
  1. Mentre la pasta frolla riposa in frigo, mettere le mandorle dolci e quelle amare nel tritatutto e tritare fino a ridurle in polvere.

  2. Quindi, in una ciotola versare lo zucchero e le mandorle tritate.

    Intanto montare gli albumi con le fruste elettriche ed aggiungerle al composto di mandorle e zucchero.

  3. A questo punto, amalgamare dal basso verso l’alto per non far smontare gli albumi.

  4. Passato il tempo del riposo, dalla pasta frolla preparata prenderne un quarto ed appoggiarla su un foglio di carta da forno.

    Con il mattarello stendere la pasta frolla in una sfoglia di mezzo centimetro.

  5. Dopodichè, trasferire nella teglia la carta da forno con la pasta frolla stesa, chiudere eventuali buchi e ritagliare la pasta lungo la base.

  6. Con la pasta avanzata creare un bastoncino da sistemare sul bordo della teglia.

  7. Con l’aiuto di una forchetta premere il bastoncino sul bordo e bucherellare la base, così la pasta frolla non si gonfierà durante la cottura.

  8. A questo punto versare il composto di mandorle sulla pasta frolla e stenderlo in modo che resti nel bordo.

  9. Infornare in forno già caldo a 180 gradi per circa 20 minuti e sfornare quando sarà bella dorata.

  10. Quindi, aspettare 10 minuti e delicatamente trasferirla su una grata in modo che si raffreddi, restando croccante.

    Quando sarà fredda trasferirla su un piatto di portata e decorarla con zucchero a velo e mandorle.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.