Carbonara super sbagliata

Credo che questo sia il mio piatto preferito per eccellenza, uno dei primi che ho imparato a fare a memoria: la carbonara super sbagliata, con pancetta e stracciatella! (Amici romani, amo anche la carbonara originale ma solo se fatta da voi quindi nel frattempo mi accontento e soddisfo così).

carbonara super sbagliata
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti carbonara super sbagliata

  • 320 gspaghetti
  • 3uova
  • 6 cucchiaiformaggio grattugiato
  • 400 gstracciatella (Per la mia ricetta di come farla a casa clicca su “stracciatella”)
  • 300 gpancetta cotta
  • 1/2cipolla piccola
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.acqua (per cuocere gli spaghetti)
  • q.b.sale

Preparazione carbonara super sbagliata

  1. pancetta

    Per la nostra carbonara sbagliata iniziamo prendendo le fettine di pancetta riducendole a pezzi più o meno grandi, sfilacciandola.

  2. pancetta in padella

    Mettiamo a scaldare un filo d’olio con mezza cipolla a fette in una padella molto capiente. Quando la cipolla è ben dorata, uniamo la pancetta spezzettata a fuoco medio alto per farla diventare semi croccante.

  3. uova

    Nel frattempo che la pancetta cuocia, mettiamo l’acqua salata a bollire per gli spaghetti.

    Teniamo in una ciotola le uova, aggiungiamo il formaggio grattugiato e con una frusta mescoliamo energicamente.

  4. uova

    Quando la pancetta è pronta, spegniamo il fuoco e teniamo da parte.

    Scoliamo la pasta al dente e uniamo gli spaghetti nella padella della pancetta, accendendo di nuovo il fuoco.

    Continuando a mescolare aggiungiamo anche le uova e formaggio, facendo cuocere leggermente a seconda dei gusti.

  5. carbonara super sbagliata

    Per ultimo spegniamo il fuoco e uniamo la stracciatella (la mia ricetta qui) separandola con delle forchette e mescolandola agli spaghetti.

  6. carbonara super sbagliata

    Ed ora non ci resta che impiattare e assaggiare! E io posso solo dirvi buon appetito e ricordate di cercarmi anche su instagram con i video e i post delle ricette e tanto altro!

Conservazione

Conservare in frigo se non si deve mangiare al momento ed eventualmente riscaldare con un goccio d’acqua al momento.

Variazioni

Al posto della stracciatella si potrebbero utilizzare la burrata o le mozzarelle.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Stracciatella pugliese (latticino) Successivo Schiacciata di zucchine

Lascia un commento